[AmadeuX BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
24/07/2024 - 21:36:28
    [AmadeuX BiblioForum]                                     Ip: 44.200.194.255 - Sid: 127944698 - Visite oggi: 5705 - Visite totali: 67.861.518

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 La dopamina per interpretare le emozioni altrui
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 24405 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


24555 Messaggi

Inserito il - 18/06/2024 : 09:53:05  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La dopamina mancante nel Parkinson serve anche per interpretare le emozioni altrui

Il neurotrasmettitore dopamina aiuta a ricondurre i comportamenti degli altri a specifici stati mentali: abilità rubata dalla malattia di Parkinson.

17 giugno 2024 - Elisabetta Intini

La dopamina, un neurotrasmettitore cruciale per i meccanismi del piacere e della ricompensa, per la motivazione, l'apprendimento e il controllo dei movimenti volontari, potrebbe avere un ruolo chiave nel permetterci di interpretare le emozioni altrui. Secondo un articolo pubblicato su PLOS Biology, ci sarebbe infatti un collegamento tra questa sostanza (o la sua mancanza) e la capacità o meno di mentalizzare, ossia ricondurre il comportamento degli altri a uno specifico stato mentale.

UN ALTRO EFFETTO DEL PARKINSON. La scoperta potrebbe avere ripercussioni nella ricerca e nel trattamento della malattia di Parkinson, caratterizzata dalla distruzione dei neuroni della sostanza nera, una piccola area del sistema nervoso centrale incaricata della produzione di dopamina. Poiché la dopamina funge da messaggero chimico per il controllo del movimento volontario e della postura, disturbi motori come incertezza nel passo, tremori e rigidità sono tipici del morbo di Parkinson.

Ma questa condizione porta con sé anche una difficoltà nel riconoscimento delle emozioni, che finora era stata collegata più all'isolamento sociale e alle ripercussioni psicologiche della malattia, che alla carenza di dopamina.

STOP FORZATO. Il nuovo studio suggerisce invece una ragione "chimica" all'origine delle difficoltà a mentalizzare mostrate dai pazienti. Bianca Schuster e i colleghi della Scuola di Medicina dell'Università di Birmingham (Regno Unito) hanno coinvolto 33 volontari sani in un esperimento a doppio cieco (in cui né sperimentatori né soggetti sapevano chi avesse ricevuto cosa), controllato con placebo. Il test si è svolto in due giorni, in uno dei quali i soggetti hanno ricevuto aloperidolo, un farmaco che blocca i recettori della dopamina nel cervello; nell'altro, hanno ricevuto un placebo.

SONO FELICI O ARRABBIATI? In entrambi i giorni, i partecipanti sono stati invitati a interpretare le emozioni veicolate dalle interazioni di alcuni triangoli animati, prima, e da sagome umane fatte di puntini di luce che si muovevano su uno sfondo scuro poi. Chi aveva assunto aloperidolo e dunque non riusciva a "far funzionare" la dopamina, è risultato molto meno abile a interpretare gli stati mentali intuibili dalle scene animate.

DISORIENTATI NEL CAPIRE GLI ALTRI. «Oltre a produrre i sintomi primari associati come i sintomi motori nel morbo di Parkinson, lo squilibrio della dopamina influisce anche sulle capacità socio-cognitive degli individui» chiarisce Schuster. La scoperta potrebbe spiegare, da un lato, alcuni disturbi manifestati dai pazienti con Parkinson, dall'altro indirizzare meglio le terapie per combatterli.

https://bit.ly/3Vq0otm

da focus.it

  Discussione Precedente Discussione n. 24405 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[AmadeuX BiblioForum] © 2001-2024 AmadeuX MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina