[AmadeuX BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
22/07/2024 - 16:56:24
    [AmadeuX BiblioForum]                                     Ip: 3.235.182.206 - Sid: 774039141 - Visite oggi: 11893 - Visite totali: 67.816.272

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Quali sono i deliri piu' frequenti al mondo?
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 24137 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


24554 Messaggi

Inserito il - 20/09/2023 : 13:15:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Quali sono i deliri più frequenti al mondo (e che cosa sono i deliri)?

Un'analisi di oltre 100 studi sul tema ha stilato la classifica dei deliri più diffusi al mondo: non variano in modo sostanziale da Paese a Paese, ma c'è qualche differenza.

20 settembre 2023 - Chiara Guzzonato

Il delirio persecutorio è il più diffuso al mondo.

Un'analisi pubblicata su Clinical Psychology Review ha passato in rassegna 123 studi per determinare quali fossero i deliri più comuni al mondo e se fossero influenzati dal livello di reddito, dalla disuguaglianza o dalla religiosità delle popolazioni dei 30 Paesi considerati. È emerso che la tipologia di idee deliranti sono simili nei diversi Stati analizzati, a prescindere dalle differenze culturali.

Cos’è un delirio?

Il delirio è un disturbo del pensiero, un'idea errata che una persona mantiene in modo patologico e senza possibilità di essere convinta con la logica. Il delirio è sintomo di altre malattie, come la schizofrenia, il disturbo bipolare o la depressione grave. Il disturbo delirante, invece, può apparire da solo e si manifesta solo tramite allucinazioni.

LA SCALA DEI DELIRI. Il delirio più frequente al mondo è quello persecutorio, che colpisce il 64,5% delle oltre 10.000 persone incluse nella ricerca: chi è affetto da questa patologia ha sempre la sensazione di essere seguito da qualcuno; al secondo posto (una persona può soffrire di diversi deliri contemporaneamente) il delirio di riferimento (ne è affetto il 39,7% della popolazione), il credere che fatti o oggetti casuali – libri, testi di canzoni, giornali – abbiano un riferimento importante e spesso negativo riguardante se stessi; al terzo posto (28,2%) i deliri di grandezza, ovvero la sopravvalutazione di sé (alcuni arrivano a pensare di essere grandi leader o artisti); oltre una persone su cinque (il 21,6%) soffre di delirio di controllo, che si basa sull'idea che i nostri sentimenti, impulsi o pensieri siano controllati da una forza esterna; infine, al quinto posto (18,3%), troviamo il delirio religioso: chi ne è colpito crede di avere una comunicazione diretta con Dio o pensa di avere una missione salvifica.

REDDITI E RELIGIONE. Gli autori sottolineano che i risultati non hanno evidenziato differenze in funzione della prevalenza dell'ateismo, tuttavia è emerso che i deliri religiosi e di controllo sono più frequenti nei Paesi in cui vi è una maggiore disuguaglianza di reddito nella popolazione.

LE ORIGINI DEI DELIRI. Uno studio del professore di psichiatria dell'Università di Granada Jorge Cervilla ha rivelato che esiste una predisposizione familiare che porta allo scatenamento di questi disturbi: questa parte biologica si unisce a quella psicologica, «nella quale può influire molto l'ambiente in cui si cresce», spiega alla rivista El Español.

A prescindere però dalla presenza di una predisposizione a soffrire di questa patologia, i deliri hanno bisogno di una causa scatenante per manifestarsi: «Generalmente si tratta di stress o droghe, specialmente la cannabis», spiega Cervilla. Un altro fattore determinante è l'isolamento: stare da soli favorisce la comparsa di pensieri deliranti, e per questo è particolarmente importante prestare cura agli anziani, spesso isolati.

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S0272735823000612

da focus.it

  Discussione Precedente Discussione n. 24137 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[AmadeuX BiblioForum] © 2001-2024 AmadeuX MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina