[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
15/10/2019 - 01:59:51
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 3.94.202.6 - Sid: 510425039 - Visite oggi: 9562 - Visite totali: 34.669.520

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Controllo effetti negativi e positivi della mente
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 21899 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22092 Messaggi

Inserito il - 10/09/2019 : 12:50:29  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Controllo effetti negativi e positivi della mente

Tratto da:

IL DIVINO ROMANZO

di Yoganandaji


La mente funziona se sapete come controllarla

La mente è molto strana. Quando ha ragione, ha ragione anche se il mondo intero ha una diversa opinione; quando sbaglia neppure la forza di tutte le opinioni del mondo riuscirà a farle cambiare idea. Se volete vedere come agisce la mente, dovete dominarla e se non siete in grado di farlo, non potrete comprendere nessuna delle cose che vi dico. Il dominio della mente richiede uno sviluppo graduale. Il potere mentale non è una cosa semplice perché agisce in maniera sottile. Comprendere le sottigliezze del suo funzionamento equivale a conoscerne il potere. La mente agisce in ogni cosa.

Quando conoscerete il segreto dei processi mentali, vi renderete conto che questa è la verità.

Una volta una studentessa dei miei corsi di Minneapolis mi chiese di aiutarla.

Era stata coinvolta in un incidente stradale. Aveva una mano completamente paralizzata e gonfia e il pollice privo di articolazione, quindi non riusciva a piegarlo. I medici non erano stati in grado di aiutarla. Di fronte a tutti le presi la mano e tirai il pollice che si sbloccò e la ragazza riuscì a muoverlo. La mano era guarita. Il giorno dopo, in segno di riconoscenza, fece una generosa offerta alla nostra opera per aiutarci ad andare avanti. Come potete vedere, il potere della mente funziona, ma deve essere accompagnato dalla fede, e lei aveva fede.

Dio non desidera che fra gli studiosi della mente e gli studiosi del corpo si creino delle divergenze. Entrambi si servono delle sue leggi. Il corpo è soltanto il frutto attività mentale. Non esiste differenza alcuna tra il corpo e la mente se non nelle rispettive manifestazioni. Il corpo è una manifestazione più grossolana e la mente una manifestazione più sottile. Con riferimento ai gas che la compongono, l'acqua (in chimica H2O) è invisibile.

Quando l'idrogeno e l'ossigeno si condensano diventano acqua, ossia un liquido. Quando l'acqua si congela, diventa ghiaccio, ossia un solido.

Tuttavia, l'idrogeno e l'ossigeno allo stato gassoso (l'invisibile H2O), l'acqua e il ghiaccio in sostanza non sono diversi. E come l'H2O può apparire sotto forma di acqua o di ghiaccio, così la mente può apparire sotto forma di vita e di corpo, la vita elettrica o 'fluida', e il corpo fisico o 'solido'.

La mente è l'uomo invisibile, o anima; la vita o prana è la mente allo stato 'liquido', e il corpo è la mente allo stato grossolano o 'solido'. E una filosofia semplice, ma di difficile realizzazione.

In virtù del potere mentale potete operare delle trasformazioni, sia nella forza vitale presente nel corpo, sia nel corpo stesso. Chi, se non la vostra mente rafforza il fisico? Con una salutare stimolazione dell'organismo potete migliorare la mente. Stimolando la forza vitale potete migliorare il corpo e la mente perché sono collegati l'uno all'altra. Il fisico influisce sulla mente che, a sua volta, influisce sul fisico perché interagiscono. Perciò attraverso la mente voi potete influire sul corpo, e, attraverso il corpo, influire sulla mente. Ad esempio, alcuni pensano di dover bere un bicchiere di vino per sentirsi felici: ecco una correlazione tra corpo e mente. Ma, mille bottiglie di vino non potrebbero provocare la gioia inebriante che io provo ricorrendo semplicemente al potere mentale, che non ha effetti collaterali devastanti!

La mente vi permette di fare tutto ciò che volete, ma dovete cominciare dalle piccole cose, finché non svilupperete a pieno il suo potere. Se non sviluppate con costanza il potere mentale, non dovete improvvisamente fare affidamento soltanto su di esso. Non mettete mai in dubbio gli effetti della mente sul corpo, ma ricordate che dovete educarla gradualmente, finché non saprete che il suo potere agisce. Chi prende continuamente dei farmaci finisce per contrarre una dipendenza dai medici e dalle medicine.

E i fanatici che rifiutano l'aiuto del medico quando ne hanno bisogno spesso danneggiano proprio se stessi. Non sarete perdonati se ignorate le leggi di Dio, ma dovrete subirne le conseguenze. Occorre sempre usare il buon senso.

E' giusto conoscere e adottare semplici rimedi, come disinfettare con la tintura di iodio una ferita. Che senso ha rischiare un'infezione dicendo che la mente la farà guarire? Se vi rompete un dito, la vostra mente lo rimette forse a posto? Il buon senso vi dice che dovete farlo sistemare correttamente affinché si saldi nella posizione giusta. In entrambi i casi è la mente che in definitiva guarisce, i rimedi dettati dal buon senso collaborano con le leggi che favoriscono il processo di guarigione quando il potere mentale non è ancora perfettamente sviluppato.


La mente può produrre effetti negativi e positivi

La mente è molto complessa e può produrre effetti negativi e positivi. Ricordo che una volta mia sorella aveva mal di gola. Non avevo mai visto un'infezione così terribile. Non riusciva a mangiare, non poteva inghiottire niente. Mi pregò: "Per favore, fa qualcosa per aiutarmi!" .

Le risposi:

-"....e' la tua mente che provoca questo mal di gola".

La pregai di mangiare il cibo che le avevo portato. Lei non si accorse che le avevo messo una mano sulla gola mentre indirizzavo il potere del mio pensiero sulla parte malata. Come prima cosa, notò che stava mangiando e che non sentiva più alcun dolore. Era felice di essere guarita.

Quando me ne andai, si alzò e si guardò la gola allo specchio. Si accorse allora che l'infezione non era scomparsa, il dolore riprese e lei mandò un grido.

Ritornai a casa sua e vidi che soffriva ancora e le domandai: "Che cosa hai fatto?".

"Mi sono guardata la gola", rispose.

Io dissi: "Ho visto nella luce di Dio che la tua gola era perfettamente sana, e per questo motivo stavi bene. Ma tu hai visto la malattia, e perciò ti fa male". Poi continuai: "Bevi quest'acqua". Poiché la sua mente era ricettiva, riuscì a inghiottirla e si sentì bene di nuovo. Poi non si guardò più la gola allo specchio.

Vedete, quindi ,che la mente ha un ruolo molto importante in questi casi. Nelle malattie nervose, che sono alimentate da pensieri sbagliati, la mente può favorire rapidamente la guarigione, se il suo potere è impiegato in modo corretto.

In un'altra occasione venne a trovarmi la moglie di un mio caro amico di Long Beach. Aveva la gola paralizzata a causa di un incidente e desiderava che l'aiutassi. "Non riesco a mangiare niente", mi disse. "Devono nutrirmi con una sonda".

Io le domandai: "Riesci a bere il latte?".

"No", rispose lei. "Appena cerco di bere qualcosa, mi viene un crampo alla gola, e non riesco a inghiottire".

"Ma è soltanto un fatto mentale", replicai. "Non ti lascerò andare via se prima non avrai bevuto un bicchiere di latte".

Lei sorrise e io mi feci portare un po' di latte.

"Adesso, bevilo!", dissi con decisione.

I medici e le esperienze fatte nel passato l'avevano convinta che non era in grado di bere. Ma il mio pensiero era più forte del suo. Dopotutto, i nervi e le cellule sono controllati dalla mente. Ma la sua era così avvelenata dal dubbio che si era convinta di non riuscire a inghiottire nulla. Così espulse dalla bocca i primi sorsi di latte. Era sicura che mi sbagliavo.

Allora dissi: "Guarda, sono molto serio; non ti lascerò uscire da questa stanza finché non avrai finito il bicchiere".

"E' impossibile", protestò; ma, per contrastare i suoi pensieri negativi, usai il mio potere mentale di gran lunga più forte. Lei tentò di nuovo, e questa volta riuscì a inghiottire il latte. Era guarita.

- L'essere umano è ipnotizzato dall'illusione -

Vedete, questo mondo è un mondo di maya, di illusione, e l'essere umano è ipnotizzato dall'illusione. La nostra mente ci ha fatto credere di essere molto limitati. Qualcuno dice: "Non posso fare a meno del caffè". Qualcun altro dichiara: "Non posso fare a meno di una bella bistecca succulenta", e così via. Il mondo è impazzito, lo vedo chiaramente. Io seguo le regole, finché ne ho voglia, e poi dico: "Abbasso le regole! e' la mente che comanda".

E funziona.

Un tempo, la morte e la vita mi sembravano assolutamente reali, ma ora non mi appaiono più tali. Non sono mai nato, sebbene nei miei sogni della vita terrena sia nato molte volte. E non sono mai morto, benché in questo mondo di sogno abbia sognato molte volte di morire. In un'incarnazione posso dormire e sognare di nascere come un potente re d'Inghilterra. Poi, muoio e sogno di rinascere in un uomo devoto. E poi muoio ancora e rinasco in un avvocato di successo. Poi muoio e rinasco come Yogananda. Ma sono tutti sogni ed è proprio questo che sto cercando di dirvi. Una volta mi faceva molto piacere scoprire le mie precedenti incarnazioni. Ora tutto questo ha perso il suo fascino. E' soltanto un sogno. Non appena mi sono reso conto che ogni cosa è opera della mente, e che è il pensiero di Dio a creare tutti questi sogni, il mondo ha assunto ai miei occhi un significato diverso. Dio può dissolvere questi sogni in qualsiasi momento e può farli tornare in forme migliori. Ma niente si cancella nella Mente infinita; ogni sogno vi resta impresso per l'eternità.

L'illusione è così forte che è piuttosto difficile convincersi che si tratti di un'illusione quando siete preda delle necessità e non avete i soldi per affrontarle. E' difficile credere che questo mondo è maya quando siete malati e soffrite. Ma quando vi concentrate costantemente su Dio, comprenderete che il mondo è il suo sogno.

Ecco perché in India non prestiamo alla cura del corpo tanta attenzione quanta ne dedichiamo alla cura dell'ignoranza spirituale. Guarire l'anima dall'ignoranza, cioè rimuovere l'illusione che avvolge l'anima, è la più grande di tutte le guarigioni, perché dura nel tempo. E quando guarirete l'anima, comprenderete che il corpo è soltanto un involucro di sogno in cui l'anima stessa dimora.


  Discussione Precedente Discussione n. 21899 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



CLICCA QUI per andare su Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti


EnglishFrenchGermanItalianSpanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2019 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina