[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
03/04/2020 - 02:12:52
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 3.235.30.155 - Sid: 696862286 - Visite oggi: 11585 - Visite totali: 36.723.192

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Virus e Batteri
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 22177 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22356 Messaggi

Inserito il - 29/02/2020 : 11:08:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Virus e Batteri

I virus sono dei microorganismi estremamente piccoli, visibili solo al microscopio elettronico, costituiti da materiale genetico (DNA o RNA) racchiuso in un involucro di proteine (capside) e, spesso, anche in una membrana più esterna costituita da fosfolipidi (un tipo di grassi) e proteine, detta pericapside.

I virus sono in grado di riprodursi (replicarsi) autonomamente, ma possono farlo esclusivamente all'interno delle cellule dei tessuti dell'organismo, causandone la distruzione o, per alcuni virus particolari, la trasformazione in cellule tumorali.

La resistenza dei virus nell'ambiente è estremamente bassa, anche se alcuni virus (ad esempio alcuni virus respiratori) possono sopravvivere a lungo.

I virus possono infettare le persone per via aerea, alimentare, attraverso rapporti sessuali o attraverso vettori (soprattutto insetti); possono causare disturbi (sintomi) locali a carico di diversi apparati (ad esempio dell'apparato respiratorio, digerente o urogenitale) o generali (sistemici) qualora si diffondano in tutto l'organismo.

Alcuni tipi di virus possono essere combattuti con farmaci efficaci o prevenuti grazie alla vaccinazione specifica.

I batteri sono dei microrganismi unicellulari (formati da una sola cellula), sono più grandi dei virus e sono visibili utilizzando il microscopio ottico. I batteri sono in grado di riprodursi (replicarsi) autonomamente nell'ambiente e anche in vari tessuti del corpo umano.

I batteri sono comunemente presenti sulla superficie cutanea (la pelle) e sulle mucose (le superfici che rivestono organi in comunicazione con l'esterno quali la bocca, il canale digerente, l'albero respiratorio superiore e l'apparato urogenitale) senza provocare danni, anzi la loro presenza è utile per lo svolgimento di alcune funzioni metaboliche e per le difese immunitarie. Questi sono chiamati commensali e il loro insieme è chiamato microbiota.

Altri tipi di batteri, definiti patogeni, invece, possono essere aggressivi e danneggiare i tessuti e gli organi.

Molti batteri possono sopravvivere e moltiplicarsi nell'ambiente, al di fuori del corpo umano, e possono essere trasmessi per via aerea, alimentare o nel corso dei rapporti sessuali.

Possono causare infezioni localizzate a un organo o diffondersi nell'organismo e anche nel torrente circolatorio, causando batteriemie e sepsi.

Le infezioni batteriche possono essere curate con gli antibiotici ma, per la diversa sensibilità che i diversi tipi di batteri possono avere nei confronti di questi farmaci, la terapia deve essere prescritta dal medico sulla base del risultato di test microbiologici (antibiogramma).

da issalute.it

---

Differenza fra virus e batteri

Qual è la differenza tra virus e batteri? Virus e batteri sono spesso confusi fra loro; infatti, hanno in comune la caratteristica di poter causare malattie agli esseri umani, agli animali e ai vegetali, e sono entrambi oggetto di studio della microbiologia, perché troppo piccoli per essere osservati a occhio nudo. Tuttavia, sono profondamente diversi ed è importante capire in cosa si distinguono. A dire il vero, i virus non sono considerati a tutti gli effetti organismi viventi, a differenza dei batteri che sono, invece, organismi viventi unicellulari, costituiti cioè da una sola cellula.

Il termine virus deriva dal latino e significa veleno o tossina; un virus non è costituito da una cellula, ma è solo un’unica molecola di acido nucleico (materiale genetico, DNA o RNA) racchiusa da una membrana proteica. A differenza dei batteri, i virus non hanno un metabolismo proprio e non sono in grado di moltiplicarsi autonomamente, ma hanno bisogno di un organismo dall’infettare. Nell’organismo attaccato, i virus si moltiplicano aggredendo la cellula dell’ospite e sostituendo il proprio DNA a quello della cellula infettata, prendendo il controllo di tutte le funzioni metaboliche. Si dice pertanto che un virus è un parassita obbligato.

Nella maggior parte dei casi, i virus riprogrammano le cellule per creare nuovi virus fino a quando le cellule non sono distrutte o muoiono. In altri casi, i virus trasformano le cellule normali in cellule maligne o cancerose.

Ancora più semplice di un virus è il prione, una glicoproteina, generalmente tossica, priva di materiale genetico. Il prione più conosciuto e quello responsabile del morbo della mucca pazza (malattia di Creutzfeldt-Jakob), anche se spesso è indicato erroneamente come virus. I virus sono molto più piccoli dei batteri, di circa due ordini di grandezza.

I batteri invece sono veri e propri organismi viventi costituiti da una sola cellula, e facenti parte nel regno degli esseri viventi dei Procarioti; il materiale genetico è sparso nel citoplasma e la cellula non presenta nessun organo specifico per le diverse funzioni, a differenza di tutti gli altri organismi viventi (funghi, animali e vegetali), che fanno invece parte degli Eucarioti, secondo l’attuale classificazione tassonomica, ove il materiale genetico è racchiuso nel nucleo. Nonostante la loro estrema semplicità, i batteri sono in grado di riprodursi autonomamente e di espletare tutte le funzioni metaboliche necessarie per alimentarsi. A differenza dei virus (anche se recentemente alcune ricerche hanno sottolineato la possibile utilità di un microbiota intestinale virale, il cosiddetto viroma intestinale), non tutti i batteri sono dannosi per gli esseri viventi, ma addirittura alcuni sono utili all’organismo che li ospita, come quelli della flora intestinale.

Dalla loro differente struttura, deriva il fatto che i batteri, essendo organismi viventi a tutti gli effetti, sono sensibili agli antibiotici. Infatti, la parola antibiotico significa letteralmente “contro la vita”; per la medesima ragione, non lo sono affatto i virus, contro i quali gli antibiotici sono inefficaci. Per i virus, gli unici rimedi possibili sono farmaci antivirali o i vaccini, se sono stati sintetizzati, entrambi specifici dei differenti tipi di virus.

da albanesi.it/salute


  Discussione Precedente Discussione n. 22177 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


EnglishFrenchGermanItalianSpanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina