[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
09/08/2020 - 19:45:28
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 54.160.19.155 - Sid: 5931471 - Visite oggi: 2638 - Visite totali: 38.801.690

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Vivere in abbondanza
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 1607 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22532 Messaggi

Inserito il - 15/11/2003 : 21:19:11  Mostra Profilo
Vivere in abbondanza

di Anonimo


Abbondanza e prosperità cominciano dentro di noi. Se nutriamo convinzioni
limitanti di scarsità, manifesteremo limitazione. Se sviluppiamo una
consapevolezza di abbondanza, manifesteremo adeguatezza, capacità, successo
e felicità.
So che cosa alcuni di voi stanno pensando "Essere positivo non paga i miei
conti, o mette il cibo sulla tavola." Ma qui è dove sbagliamo.

Credetemi, perché parlo per esperienza personale. Molti anni fa, sembrava
che scarsità e limitazione dovessero essere sempre presenti nella mia vita,
per quanti sforzi facessi. Quando finalmente i soldi sono arrivati, sono
anche scomparsi quasi all'istante.

Mi sono sentita frustrata, depressa e confusa. Ho deciso di prodigarmi per
cambiare la situazione e vivere la vita abbondante che desideravo. Ho letto
libri, frequentato conferenze e workshop sulla prosperità e meditato e,
infine, ho messo insieme i pezzi dell'enigma. Questo è quello che mi
piacerebbe condividere con voi ora.

Per prima cosa, è importante realizzare che pensieri e convinzioni
influenzano il nostro livello di abbondanza. Ci sentiamo degni di
abbondanza? Desideriamo vivere in abbondanza, ma allo stesso tempo ci
preoccupiamo di come pagare i conti?

Crediamo che non ci siano abbastanza soldi per permetterci la vita che
desideriamo?

Attireremo a noi quello che crediamo sia vero. Abbiamo chiuso le porte alla
prosperità con le nostre convinzioni e pensieri? In La Scienza della Mente,
Ernest Holmes scrive: "La vita è aperta per me... ricca, piena e abbondante.
Il mio pensiero, che è la mia chiave per la vita, apre tutte le porte per
me."

Scegliere di aprire le porte per me ha implicato essere consapevole anche di
tutta l'abbondanza intorno a me. Osservo la natura... gli oceani, le nubi,
il cielo, le montagne, i fiumi e le stelle... non ci può essere una lezione
migliore di abbondanza.

E dopo domando a me stessa, da dove viene tutto questo? C'è una Fonte
infinita di abbondanza. Quando realizzo questo e agisco partendo da questa
consapevolezza, la mia vita cambia.

Prima cercavo fuori di me la Fonte della mia Provvidenza. Non è fuori di
noi. E' dentro di noi. Ogni cosa di cui abbiamo bisogno per essere felici,
prosperi e vivere abbondantemente è dentro di noi proprio ora.

Per aprire le paratie dell'abbondanza, un modo è cominciare a dare un poco
di quello che abbiamo. Qualcuno lo chiama pagare la decima; qualcuno lo
chiama condividere.

Quando diamo qualcosa di noi stessi a un altra persona o gruppo, riceviamo
sempre più di quello che diamo. Siamo tutti uniti; ognuno è me. Così dare a
un altro è dare a noi stessi.

Certo dare può fare paura quando pensiamo che possiamo pagare appena i
nostri conti. Capisco. Cominciamo con donazioni piccole, ricordandoci di
benedire i soldi e sentendoci grati di poter condividere quello che abbiamo.

Dopo, è importante amare quello che facciamo. Proviamo passione ed
entusiasmo per il nostro lavoro? Ci alziamo ogni mattina pensando che ci
piace quello che facciamo? O abbiamo paura delle nostre giornate? Questo può
fare una differenza grande nel nostro livello di abbondanza.

Una recente indagine rivela che l'85 per cento della gente che lavora non
ama quello che fa!

Questa è una statistica sbalorditiva. Per anni ho esaminato le biografie di
persone che hanno avuto successo, mi è chiaro ormai che realizzazioni e
ricompense finanziarie sono strettamente correlate al piacere che ricavano
dal loro lavoro e dal servizio che forniscono alla comunità e al mondo.

Quando consapevolménte scegliamo di dedicarci maggiormente al nostro
lavoro, possiamo partecipare pienamente e presto noteremo la differenza.
Qualche volta questo richiede coraggio e perseveranza, ma la nostra vita ne
sarà arricchita.

Più spesso per rendere il nostro lavoro più appagante, basta un cambiamento
di attitudine. Ascoltiamo il nostro cuore. Prestiamo attenzione alle
risposte che riceviamo e siamo pronti a rispondere.

Lo Spirito può agire per noi soltanto attraverso di noi. Diventiamo un
ricettacolo aperto a ricevere i doni di prosperità, abbondanza e pace.


  Discussione Precedente Discussione n. 1607 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina