[AmadeuX BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
19/06/2024 - 05:55:37
    [AmadeuX BiblioForum]                                     Ip: 44.222.64.76 - Sid: 119353507 - Visite oggi: 30788 - Visite totali: 67.065.146

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Enneatipo 5: l'osservatore o il ricercatore
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 24395 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


24530 Messaggi

Inserito il - 05/06/2024 : 09:25:17  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Enneatipo 5: l'osservatore o il ricercatore

Sei una persona introversa? Di solito mantieni una certa indipendenza emotiva dagli altri? Allora è probabile che tu rientri nell'enneatipo 5. Di seguito ne descriviamo le caratteristiche.

Nikola Tesla, Albert Einstein, Stephen Hawking o Marie Curie. L’enneatipo 5 definisce molte persone legate alla scienza. Questo è anche noto come ricercatore o osservatore. La sua virtù principale è una tendenza quasi innata all’analisi, al pensiero introspettivo e riflessivo. Per quanto riguarda i suoi limiti, appare una certa inclinazione al distacco emotivo.

Se siete interessati al complesso universo della personalità e alla sua tassonomia, non potete ignorare questo profilo. Figure come Claudio Naranjo sottolineano il loro ruolo nel progresso intellettuale della società. Sebbene manifestino alcuni tratti che andrebbero migliorati per avere una vita più piena, sono presenze molto rilevanti. Nella lettura che segue vi offriamo maggiori informazioni a riguardo.

“Niente ha tanto potere di espandere la mente quanto la capacità di indagare in modo sistematico e realistico tutto ciò che è suscettibile di osservazione nella vita.”
~ Marco Aurelio ~

Com’è stata l’infanzia dell’osservatore?

Nell’infanzia dell’enneatipo 5, i bambini possono sentire che i loro genitori invadono la loro privacy. Si sentono poco legati a loro. È più; Si sentono sopraffatti e insicuri quando stanno con la famiglia. Per questo motivo iniziano ad isolarsi alla ricerca di uno spazio personale, libero da pressioni, dove sentirsi al sicuro.

Si rifugiano nella propria mente. Sono bambini curiosi che possono passare ore a giocare da soli. Si divertono imparando uno strumento, raccogliendo piante o facendo esperimenti. Rispetto agli altri bambini della loro età, i Cinque tendono ad essere più avanzati in alcuni aspetti, come l’alfabetizzazione o le abilità matematiche.

I genitori vogliono che i loro figli siano più “infantili” e socievoli, ma nonostante i loro tentativi non riescono a raggiungere questo obiettivo. Questi bambini, infatti, solitamente non sono attratti da attività convenzionali come andare in bicicletta o camminare. Vogliono solo essere lasciati soli a perseguire i loro interessi.

Qual è il danno alla nascita?

La ferita del parto rappresenta quella circostanza che è rimasta come segno e ha formato la personalità. L’enneatipo 5 è ferito dalla sensazione di essere incapace e di non avere abbastanza informazioni e risorse per sentirsi protetto nel mondo.

Pone tutta la sua attenzione nell’acquisire conoscenze e garantire così l’autosufficienza. È a disagio con l’impegno emotivo e il contatto fisico. Impara a prendere le distanze dagli affetti, e anche a non volerlo, come modo per proteggerti da possibili frustrazioni.

Principali caratteristiche dell’enneatipo 5

La personalità osservante è analitica, selettiva nelle sue relazioni e alquanto ermetica. Se ti identifichi con la quinta sfera dell’enneagramma, il tuo interesse principale è accumulare conoscenze, svelare misteri e spiegare perché la realtà è così e non un’altra. Allo stesso modo, ti appassionerai alla lettura, all’esplorazione dei saperi più diversi e alla ricerca scientifica.

1. Modelli di comportamento comuni

Atteggiamenti e comportamenti tipici dei Cinque includono:

Temono l’impegno emotivo.
Evitano i legami e preferiscono la solitudine.
Parlano di ciò che pensano, ma non di ciò che sentono.
Accumulano informazioni ma hanno difficoltà a compiere il passo verso l’azione.
Cercano di preservare la propria autonomia riducendo al minimo i propri bisogni.
Sono persone parsimoniose sia nelle cose materiali che nell’esprimere affetti.
Sono introversi e provano un certo rifiuto nei confronti delle persone estroverse che parlano spudoratamente di se stesse.

2. Messaggio inconscio dell’enneatipo 5

L’enneatipo 5 vive in base alla seguente convinzione; “Devo essere uno specialista in qualcosa per essere degno di amore e rispetto.” Ritiene che sia necessario studiare instancabilmente e acquisire conoscenze che solo pochi possiedono.

3. Paura di base

Hai paura di essere ignorante, incompetente o incapace. Hai paura di non avere abbastanza informazioni su un particolare argomento.

4. Desiderio fondamentale

Il desiderio più profondo è comprendere le cose in tutta la loro complessità e profondità.

5. Visione del mondo dell’enneatipo 5

Per l’osservatore, il mondo è pieno di persone che potrebbero rappresentare una minaccia per la tua privacy. Dal loro obiettivo, le persone tendono ad essere invasive e invadenti.

6. Preoccupazione principale

Sei preoccupato di non soddisfare le aspettative emotive degli altri e, soprattutto, che ti richiedano più tempo ed energie di quanto sei disposto a dare. Questo può portarti a isolarti ancora di più.

7. Reazione abituale

C’è chi dice di loro che sono avari. Ma in realtà l’enneatipo 5 è una persona frugale. Cosa significa questo? Che definisce un approccio comportamentale volto al risparmio, alla prudenza e all’uso efficace delle risorse. Sono i classici individui che scelgono di andare al lavoro a piedi invece di prendere l’auto.

8. Stile di comunicazione

Quando parla si concentra sull’aspetto teorico e intellettuale delle situazioni, evitando di affrontare la componente emotiva. Dà l’impressione di essere freddo, distante e poco espressivo.

Livelli di sviluppo

D’altro canto, hanno paura di non essere all’altezza delle aspettative emotive degli altri o di richiedere più tempo ed energia di quanto sono disposti a dare. Ciò può farti isolare ancora di più.

Salutare

Livello 1 (partecipante, visionario): smette di pensare di essere fuori dal mondo e si unisce attivamente alla società. Acquisisce fiducia in se stesso, una mente più chiara e acquisisce saggezza.
Livello 2 (osservatore, percettivo): si percepisce come una persona intelligente, curiosa e autonoma. Presta attenzione all’ambiente esterno per imparare a funzionare meglio.
Livello 3 (focalizzato, innovativo): rafforza l’autostima padroneggiando conoscenze o abilità. Il loro lavoro può sfociare in idee originali, invenzioni o espressioni artistiche.

Metà

Livello 4 (dedicato, insicuro): sente di non avere capacità e di non essere ancora pronto per il suo ruolo nella società.Si sente diffidente nei confronti dell’azione. Preferisce rimanere nel comfort dei suoi pensieri, dedicandosi allo studio delle teorie.
Livello 5 (distaccato, ossessionato): trascorre molto tempo in solitudine e diventa una persona ansiosa, riflessiva e cauta.
Livello 6 (estremo, provocatorio): sospetta che gli altri mettano in pericolo il rifugio che si è costruito.A volte ha pensieri oscuri e particolari.

Pazzo

Livello 7 (nichilista, eccentrico): si preoccupa di non inserirsi nel mondo e, per sentirsi sicuro, si ritira completamente.Si libera di tutti i bisogni non fondamentali.
Livello 8 (pauroso, delirante): si sente vulnerabile e insignificante. È perseguitato da fantasie oscure e non riesce a placare la sua mente iperattiva. Evita qualsiasi tipo di aiuto, si isola e spesso ha incubi e insonnia.
Livello 9 (desolato, disimpegnato): ritiene di non essere in grado di affrontare il terrore che prova e cerca di fuggire dalla realtà che lo scatena. Questo può manifestarsi con crisi psicotiche, ritiro schizoide o tentativi di suicidio.

Quali sono i sottotipi dell’enneatipo 5?

Nel quadro dell’Enneagramma, ogni enneatipo ha tre varianti che si riferiscono all’istinto di sopravvivenza predominante della persona e che si esprime in modo diverso a seconda del livello di sviluppo.

L’istinto di conservazione si concentra sui bisogni fisici di sopravvivenza, l’istinto sessuale sul bisogno di intimità e connessione e l’istinto sociale sul bisogno di appartenere a un gruppo.

1. Autoconservazione

I Cinque autoconservatori cercano l’autonomia riducendo al minimo i loro bisogni. Sono riservati, parsimoniosi e solitari. Tendono a prendere le distanze dal mondo emotivo e trovano molto difficile esprimere i propri sentimenti. Nella versione meno sana, potrebbero diventare degli eremiti molto particolari.

2. Sociale

Gli osservatori con inclinazione sociale trovano il loro posto nei gruppi grazie alle loro capacità.Si considerano esperti e si ritengono indispensabili in qualche campo utile.

Rappresentano il ruolo di spiriti guida che detengono conoscenze segrete a cui il resto delle persone non ha accesso.

Al massimo della loro malsanità, usano questa conoscenza come strumento per esercitare potere sugli altri. Aspirano ad appartenere a una cerchia selezionata di conoscenze o espressioni artistiche, prendendo le distanze da coloro che considerano inferiori.

3. Sessuale

I Cinque, guidati dal sesso, cercano legami profondi, ma a volte si sentono tesi e sopraffatti e possono improvvisamente allontanarsi, ricorrendo anche al ghosting.

La loro potente immaginazione, unita all’espressione della loro sessualità, li spinge a creare mondi paralleli alla ricerca del partner ideale per tutta la vita. Negli stati meno sani, questa fusione può prendere una piega più oscura e feticista. A volte il rifiuto porta a comportamenti autodistruttivi.

Punti di unione tra l’enneatipo 5 e gli altri enneatipi

Come sottolinea Borja Vilanesca, scrittore esperto dell’Enneagramma, tutti noi abbiamo il nostro enneatipo predominante. Tuttavia, la nostra personalità è plasmata anche dal modo in cui il nostro enneatipo si relaziona con gli altri del sistema.Le connessioni tra enneatipi vicini sono chiamate “ali”, che sfumano e rendono più complessa la personalità.

I cinque con un’ala di quattro
Sono persone introspettive, emotive e creative.
Sono attratti da territori inesplorati e spesso si concentrano sulle arti, usando l’immaginazione piuttosto che l’analisi sistematica.

Nella versione intermedia, sono individui che si orientano più verso il surreale e il fantastico che verso il razionale o il romantico. Sono particolarmente interessati a temi misteriosi, proibiti, inquietanti o grotteschi.

I cinque con un’ala di sei

Le professioni legate alla scienza, all’ingegneria e alla filosofia suscitano nei Cinque una grande curiosità con un’ala di Sei. Inoltre, sono attratti dalle materie tecniche e si distinguono per le loro capacità organizzative e l’attenzione ai dettagli.

Nel sottotipo medio, queste persone si immergono nella raccolta di dati in modo quasi ossessivo. Concentrano la loro attenzione più sulle cose che sulle persone. A differenza dell’iconoclasta, il problem solver trova un certo piacere nelle discussioni e difende con passione il proprio punto di vista.

Centratura e decentramento dell’enneatipo 5
Ogni enneatipo, oltre alle sue ali, stabilisce connessioni con altri due enneatipi attraverso delle frecce. Una di esse punta verso il decentramento, attirandoci inconsciamente verso i tratti più malsani di un altro enneatipo. Quando l’enneatipo 5 si de-centra, tende verso il 7, diventando più dispersivo e incapace di prendere decisioni.

D’altra parte, la freccia di centratura rappresenta il movimento verso gli aspetti più luminosi di un altro enneatipo. In questo caso, il Cinque è centrato quando si orienta verso l’Otto, mostrando fermezza nell’agire. È assertivo, deciso e sicuro di sé.

Com’è l’enneatipo 5 in amore?

L’enneatipo Cinque in amore si distingue per l’autonomia e il distacco emotivo. Apprezzano il loro spazio personale e hanno bisogno di tempo per elaborare i loro sentimenti. Possono essere molto selettivi nella scelta del partner. Non si impegnano mai finché non sono sicuri.

In una relazione sentimentale può essere un po’ misterioso ed enigmatico. Tuttavia, nonostante la sua natura riservata, è noto per la sua lealtà e fedeltà al partner.

Sia l’intelligenza che il rispetto della privacy sono elementi essenziali per conquistare il cuore dell’osservatore. La compatibilità sarà bassa se l’altra persona tende a essere appiccicosa o esigente.

Punti di forza e di debolezza

Scoprire in quali aree brilliamo e in quali affrontiamo le sfide è fondamentale per la crescita personale. Come ogni altro enneatipo, i Cinque portano in sé punti di forza e di debolezza.

Punti di forza

La sfaccettatura sana dell’archetipo Cinque ha grandi virtù:

È autonomo e indipendente.
È una persona curiosa e ha la capacità di esplorare e approfondire la propria mente.
Con il suo giudizio selettivo, è in grado di stabilire legami genuini e autentici.
È in grado di osservare e analizzare elementi della realtà che spesso sfuggono all’attenzione degli altri.
Punti deboli
Le vulnerabilità spesso associate alla quinta sfera dell’Enneagramma sono:

È freddo, distaccato e dimostra una certa arroganza intellettuale.
Spesso scivola in cicli di pensiero ossessivi e nell’inazione.
Può isolarsi e avere grandi difficoltà a relazionarsi con gli altri.
L’eccessiva intellettualizzazione può portare a sentirsi distaccati dalle proprie emozioni.
Riflette all’infinito, ma deve affrontare la sfida di tradurre questi pensieri in azioni concrete.

Come raggiungere la realizzazione personale

Se siete arrivati a questo punto dell’articolo, è molto probabile che troviate tratti del quinto enneatipo con cui vi identificate. La domanda che indubbiamente vi porrete è come potete migliorare per realizzarvi e armonizzare il vostro potenziale intellettuale con la vostra vita personale ed emotiva.

È chiaro che le aree più problematiche di questo profilo hanno a che fare con il dominio socio-emotivo.

È possibile diventare più avvicinabili, impegnati ed espressivi mettendo in pratica le seguenti raccomandazioni:

Applicare la teoria: se volete imparare a suonare il pianoforte, abbandonate lo studio esclusivo della teoria dello strumento e iniziate a suonare il pianoforte! Evitate di immergervi in manuali esaurienti. Non aspettate di sapere tutto ciò che vi serve per intraprendere un progetto che desiderate. Ricordate che il cammino si fa camminando.
Superate la paura di condividere i vostri sentimenti: va bene tenere alcune cose per sé, ma evitate di isolarvi troppo. Le emozioni sono naturali per gli esseri umani e non bisogna vergognarsi di esprimerle.
Coinvolgetevi: non restate in disparte a guardare, ma partecipate attivamente! In definitiva, voi siete le vostre esperienze, non le vostre osservazioni. Questo processo può avvenire in modo progressivo ma costante, un po’ alla volta.
Muovete il corpo: praticate l’esercizio fisico. Questo consiglio va oltre una semplice raccomandazione di salute. Si tratta anche di imparare a distaccarsi dalla mente e a connettersi con il corpo attraverso lo sport, la danza, il nuoto o qualsiasi altra attività che vi faccia muovere.
Siete una persona brillante che deve imparare a relazionarsi, a entrare in empatia e a ottimizzare le proprie capacità sociali. Uscire dal vostro mondo di introspezione per entrare in contatto con chi vi circonda vi porterà benessere. Regolate la vostra ansia sociale, chiedete aiuto se ne avete bisogno e ricordate che se volete essere amati e apprezzati, dovete essere più aperti agli altri.

Quali celebrità sono l’enneatipo 5?

Come fatto colorato, condividiamo con voi un elenco di importanti figure della musica, del cinema, dell’arte visiva, dell’informatica e della biologia che hanno o hanno avuto questo modo di essere:

Bill Gates.
Brian Eno.
Tim Burton.
Lily Tomlin.
Kurt Cobain.
David Lynch.
Glenn Gould.
Isaac Asimov.
Jane Goodall.
Bobby Fisher.
Stephen King.
Doris Lessing.
Amelia Earhart.
Charles Darwin.
Laurie Anderson.
Georgia O’Keeffe.
Sinead O’Connor.
Joyce Carol Oates.
Stephen Hawking.
Vincent van Gogh.
Merce Cunningham.

Il percorso di moderazione di tipo 5

L’enneagramma è un sistema di classificazione della personalità radicato in antiche tradizioni. Questo strumento è integrato nel campo della crescita personale e della spiritualità. Ora, va notato che si tratta di uno strumento privo di validità per la psicologia più ortodossa basata sull’evidenza scientifica. Ciò però non lo rende meno interessante.

I lavori realizzati da Oscar Ichazo e Claudio Naranjo – e, in particolare, il loro libro Carácter y Neurosis (2011) – hanno gettato le basi per questa risorsa di auto-esplorazione. All’interno di questa tassonomia spicca la quinta sfera della personalità. L’osservatore o il ricercatore disegna un profilo di grande rilevanza sociale. Ne dettagliamo le caratteristiche.

2. Una mente critica e analitica

La personalità osservante presenta un approccio mentale molto particolare. Libri come L’Enneagramma: un sistema prodigioso per identificare i tipi di personalità (2015) , di Helen Palmer , offrono una descrizione dettagliata e interessante delle loro caratteristiche psicologiche:

Mente analitica.
Sono pensatori critici.
Sono guidati dalla logica oggettiva.
Accumulano e documentano informazioni.
Cercano schemi in ciò che osservano.

3. Personalità introversa

C’è una cosa che dovresti tenere a mente sull’enneagramma in generale. È molto probabile che ti identifichi con l’osservatore a causa della sua tendenza all’introversione. Tuttavia, in media, le persone non rientrano in un unico enneatipo, la cosa più comune è avere tratti appartenenti a più categorie. Vediamo ora più caratteristiche di questo modello temperamentale:

Sono riservati e un po’ ermetici.
Apprezzano la loro privacy e il loro spazio personale.
Sono più interessati ad accumulare conoscenze che a socializzare.
Hanno bisogno di tempo da soli per ricaricarsi ed elaborare i propri pensieri.

Il tipo 5 è il più introverso dei 9 profili dell’enneagramma. Dirigi tutta la tua attenzione ed energia verso l’interno, trascurando così le relazioni e la connessione emotiva.

4. Distanza emotiva

Potremmo dire che, all’interno dell’enneagramma della personalità, gli osservatori sono i più complessi a livello emotivo. La sua introversione rientra in uno spettro alquanto estremo. In generale, tendono a mantenere una certa distanza emotiva dagli altri per proteggersi. Sono molto riservati e distanti nelle situazioni sociali.

5. Comportamento frugale

6. Evitamento dei conflitti

Un aspetto che questo tipo di personalità rifiuta è il conflitto e il confronto diretto. Preferisci mantenere l’armonia ed evitare qualsiasi situazione che comporti emozioni intense. È disturbato dal dover litigare, dalle incomprensioni e da tutti i tipi di problemi interpersonali. Eviterai tali dinamiche e fuggirai piuttosto che affrontarle.

7. Evitano i legami e preferiscono la solitudine

Questi osservatori vogliono proteggere a tutti i costi la propria indipendenza. Hanno bisogno di avere il loro ambiente al sicuro da presenze che interrompono il loro lavoro. Per questi uomini e donne, il loro universo intellettuale è la principale forza trainante e motivazione.

Sono molto autosufficienti e proteggeranno la loro autonomia dalle influenze del mondo esterno. Qualcosa del genere implica senza dubbio gravi difficoltà quando si tratta di mantenere stabili i legami sociali ed emotivi.

8. Sfide e limiti dell’enneatipo 5

Come avete potuto dedurre, il quinto enneatipo presenta molte luci e più di un’ombra. Come spiega Claudio Naranjo nel suo libro Transformation Through Insight: enneatypes in life (1995), l’osservatore soffre di ansia sociale e sceglie di ritirarsi per proteggersi dagli altri. Descriviamo ulteriori sfide associate a questo profilo:

Dimostra una certa arroganza intellettuale.
La tua mente analitica ti disconnette dal regno emotivo.
Mostra serie difficoltà nel relazionarsi con gli altri.
Di solito porta a cicli di pensiero ossessivo e inazione.
Sebbene siano riservati e un po’ freddi, hanno bisogno di essere amati e apprezzati.

Come interagiscono con gli altri enneatipi?

Il modo in cui un enneatipo 5 si relaziona con gli altri enneatipi varia a seconda della loro personalità e del livello di sviluppo. Tieni presente che non esistono tipologie pure, bensì tutti presentiamo caratteristiche di altri ambiti di questo strumento. Prendi nota di alcune particolarità nella loro interazione:

Con l’enneatipo 1 (il perfezionista): il rapporto tra questi due profili può essere molto produttivo. La tendenza alla perfezione e l’esigenza di ottenerla aiutano l’osservatore per la sua inclinazione all’analisi e allo studio.
Con enneatipo 2 (aiutante) : in questo caso l’unione di questi enneatipi può essere problematica. Il 2 cerca di aiutare il 5, ma questa inclinazione a volte viene percepita da quest’ultimo come qualcosa di invasivo.
Tipo 3 (Achiever): In questo caso, i 5 possono ammirare l’ambizione e il successo dei 3, ma possono anche pensare che lui o lei siano superficiali o troppo orientati verso l’esterno. Il 3, dal canto suo, trova spesso il 5 troppo introspettivo e passivo.
Con enneatipo 4 (individualistico): in questo caso entrambi condividono molte somiglianze. C’è una chiara tendenza all’introspezione e all’indipendenza. Ma sì, i 4 sentiranno che il 5 è troppo razionale e distaccato.
Enneatipo 6 (quello leale): entrambi potrebbero essere buoni partner di ricerca e anche di convivenza. Il problema è che, in media, i 5 preferiscono l’indipendenza.
Enneatipo 7 (entusiasta): questa relazione potrebbe essere molto produttiva e arricchente. Entrambi si nutrono e si ispirano a vicenda.
Tipo 8 (Ribelle): Il 5 potrebbe sentirsi intimidito dall’energia e dall’intensità dell’8. Mentre quest’ultimo percepirà l’osservatore come troppo distante e apatico.
Enneatipo 9 (pacificatore): la simbiosi di questi due enneatipi è in questo caso molto interessante. Possono condividere interessi comuni e avere una buona convivenza purché i 5 imparino a connettersi con coloro che li circondano.

Come posso curare la mia crescita personale se sono un enneatipo 5?

A questo punto è molto probabile che troverai tratti del quinto enneatipo con cui ti identifichi. La domanda che senza dubbio ti porrai è come puoi migliorare per raggiungere la realizzazione e armonizzare il tuo potenziale intellettuale con la tua vita personale ed emotiva. È ovvio che le aree più problematiche di questo profilo hanno a che fare con la sfera socio-emotiva.

Ebbene, è importante sottolineare ancora una volta che, come sottolineato sul Journal of Clinical Psychology , l’enneagramma continua a presentare problemi di validità scientifica. Tuttavia, al di là dell’ambito clinico, è uno strumento interessante in termini di crescita personale/spirituale. In sostanza, se hai bisogno di potenziarti in questo ambito, prova a sviluppare la tua intelligenza emotiva.

Sei una persona brillante che deve imparare a relazionarsi, entrare in empatia e ottimizzare le proprie abilità sociali. Lasciare il tuo mondo di introspezione per connetterti con chi ti circonda ti fornirà benessere. Regola la tua ansia sociale, chiedi aiuto se ne hai bisogno e ricorda che, se vuoi essere amato e apprezzato, è necessario aprirsi di più agli altri.

Il ricercatore, pilastro della nostra società

L’enneatipo dell’osservatore costituisce, secondo questo strumento della personalità, il pilastro intellettuale della nostra società. Se ti sintonizzi su di esso, è probabile che la tua professione sia molto importante per te. La tua mente analitica desidera rivelare le verità al mondo e contribuire al suo progresso. Tutto questo è ammirevole e nessuno potrà sminuire i vostri sforzi, la vostra ricerca di conoscenza.

Ma non lasciare da parte la connessione sociale e l’affetto. Ricorda che siamo esseri emotivi che ragionano e che connettersi con gli altri è essenziale. Cerca di prenderti cura delle tue relazioni, guarda chi ti sta accanto e connettiti dal cuore. Essere abili nella scienza delle emozioni contribuirà anche ai tuoi progressi intellettuali.

Bibliografia

Tutte le fonti citate sono state esaminate a fondo dal nostro team per garantirne la qualità, l'affidabilità, l'attualità e la validità. La bibliografia di questo articolo è stata considerata affidabile e di precisione accademica o scientifica.

Gálvez, C., & Barrientos, A. (2015). Aproximaciones a los tipos de personalidad según el Eneagrama. PsiqueMag, 4 (1), 45-57. https://www.researchgate.net/publication/338104417_Aproximaciones_a_los_tipos_de_personalidad_segun_el_eneagrama
Hook, J. N., Hall, T. W., Davis, D. E., Van Tongeren, D. R., & Conner, M. (2021). The Enneagram: A systematic review of the literature and directions for future research. Journal of Clinical Psychology, 77(4), 865-883. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33332604/
Navarro, C. (2011), Carácter y Neurosis. Ediciones La Llave
Hudson, R., & Riso, D. (2017). La sabiduría del eneagrama. Guía completa para el desarrollo psicológico y espiritual de los nueve tipos de personalidad. Urano.
Vilaseca, B. (2019). Encantado de conocerme: Comprende tu personalidad a través del Eneagrama.

da lista mentem gg

  Discussione Precedente Discussione n. 24395 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[AmadeuX BiblioForum] © 2001-2024 AmadeuX MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina