[AmadeuX BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
19/06/2024 - 05:45:43
    [AmadeuX BiblioForum]                                     Ip: 44.222.64.76 - Sid: 119353368 - Visite oggi: 30649 - Visite totali: 67.065.008

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Comprendere l'irrealta' della materia 3
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 24387 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


24530 Messaggi

Inserito il - 27/05/2024 : 09:46:48  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Comprendere l'irrealtà della materia 3

(Paramahansa Yogananda)

- Parte 3 di 3

L'universo è il sogno di Dio

Nelle filosofie Vedanta7 e Yoga l'universo è detto il sogno di Dio. Materia e mente — il cosmo con le sue stelle e i suoi pianeti, le dense onde di superficie e le sottili correnti profonde della creazione materiale, i poteri umani del sentimento, della volontà e della coscienza e gli stati di vita e morte, giorno e notte, salute e malattia, successo e fallimento — hanno una realtà in base alla legge della relatività che governa questo sogno di Dio.

Tutte le dualità percepite mediante la legge della relatività appaiono reali al sognatore, l'uomo mortale che svolge la sua piccola parte nel grande sogno cosmico. Per sfuggire a maya, l'illusione, o legge della relatività, ci si deve risvegliare dal sogno nell'eterna veglia di Dio. Non possiamo cambiare la legge del sogno mediante l’immaginazione o negandone l’esistenza, accettando la "vita" ma rifiutando la "morte", oppure riconoscendo la salute ma ignorando la malattia. Uno stato particolare è parte del suo opposto nella stessa misura in cui lo sono le due facce di un tessuto. Le dualità sono intrinsecamente ed essenzialmente unitarie. Il ricercatore della verità non cerca di tenere distinti tali aspetti nella propria mente, ma di elevarsi al di sopra di essi mediante la saggezza.

L'uomo che considera il proprio corpo come diverso dalla propria mente, e che vuole accettare come "reale" solo gli aspetti positivi , felici e benefici di un universo inalterabilmente duale per sua natura, è un uomo profondamente addormentato nelle illusioni del mondo di sogno.

Come una persona può avere dei sogni che sembrano veri per un certo tempo, ma perdono la loro realtà quando essa emerge dal sogno allo stato cosciente di veglia, così è possibile all'uomo risvegliarsi dal sogno della realtà materiale e vivere nel regno immutabile dello Spirito.

Solo il superuomo che abbia imparato a espandere e trasferire la propria coscienza nell'Infinito, è in grado di realizzare la creazione come un sogno di Dio; egli solo potrà dire con conoscenza di causa che la materia non ha esistenza. Mediante una lunga serie di gradini d'autodisciplina — seguendo la via scientifica dello yoga o qualsiasi altro sentiero del servizio o dell'abnegazione — il ricercatore di Dio dissolve gli opposti e discerne l'Eterna Unità. "Colui che, libero dall'illusione, conosce Me come il Supremo Spirito, ottiene l'onniscienza. Egli Mi adora con tutto il suo essere".8


7 In senso letterale, "fine dei Veda". Vedanta è la filosofia esposta nell'ultima parte dei Veda. Questa filosofia dichiara che Dio è l'unica realtà e che la creazione è essenzialmente illusione. Il compito dell'uomo è perciò quello di trascendere l'illusione mediante la realizzazione di Dio.

8 Bhagavad Gita, XV, 19.

(fine)
  Discussione Precedente Discussione n. 24387 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[AmadeuX BiblioForum] © 2001-2024 AmadeuX MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina