[AmadeuX BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
28/05/2024 - 04:07:39
    [AmadeuX BiblioForum]                                     Ip: 34.236.191.0 - Sid: 529176517 - Visite oggi: 9910 - Visite totali: 66.522.226

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Differenze tra etica e morale
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 24373 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


24512 Messaggi

Inserito il - 11/05/2024 : 10:57:00  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Differenze tra etica e morale

Nella vita di tutti i giorni usiamo spesso le parole etica e morale in modo intercambiabile. Ma, in realtà, questi concetti presentano diverse differenze. Ve li spieghiamo nel testo seguente.

Per molti etica e morale sono sinonimi. In effetti, un articolo sulla rivista Immanencia indica che la filosofia ha una lunga tradizione che collega questi concetti sulla base di definizioni specifiche. Tuttavia, questi differiscono in alcuni aspetti.

Nel corso della storia, vari filosofi hanno riflettuto su questi temi, ma è stato dopo l’ascesa del positivismo che questi rami della filosofia hanno cominciato a separarsi.

Questa situazione portò con sé nuove interpretazioni sulle differenze tra etica e morale, che permisero anche l’enunciazione di nuove teorie che si associarono all’argomento. Venite a conoscere molti dei postulati formulati a questo proposito attraverso questa lettura.

Origini etimologiche

L’origine etimologica della parola etica è la parola greca ethos, che significa carattere o costume. Per questo motivo è solitamente considerato sinonimo della parola morale, poiché deriva dal latino mores, che significa anche consuetudine. Tuttavia, le differenze iniziano ad apparire quando approfondiamo le loro definizioni.

L’etica include la descrizione dei comportamenti umani. Cioè, il perché delle nostre azioni. D’altra parte, la morale coinvolge nella sua definizione le norme dell’agire. Per capirlo più in dettaglio, approfondiamo questi concetti.

Differenze tra le definizioni di etica e moralità

L’etica è una riflessione filosofica. Cioè, è un oggetto del pensiero filosofico. Cosa significa questo? Significa che si tratta di comprendere razionalmente le azioni e le regole che governano una data cultura.

Invece, la moralità comprende un insieme di norme accettate nella società. Queste regole cercano di armonizzare la convivenza di una data società. Secondo questo, la moralità è pratica perché ha a che fare con azioni concrete compiute dagli individui nella società. Pertanto, fa parte della vita degli individui.

L’interiorità da una parte, l’esteriorità dall’altra

L’etica ha la particolarità di rivolgersi all’interiorità delle persone secondo il loro modo di essere. In questo senso si può dire che l’essere umano si crea a partire dalle proprie concezioni pensate attraverso la morale sociale.

Tuttavia, come abbiamo accennato prima, ciò corrisponde a una riflessione filosofica e, quindi, c’è una creazione di concetti che aspirano all’universalità. Un esempio di ciò è l’etica di Immanuel Kant, di cui parleremo più avanti.

La morale, invece, ha un carattere sociale e non individuale. In questo modo si possono stabilire regole valide per l’intera comunità. Il suo obiettivo è che possano essere applicati quotidianamente. Quindi, si può anche dire che un’altra delle differenze tra etica e morale è che la prima è più un riflesso della ragione che una pratica concreta.

Teorie etiche

Una pubblicazione sull’Australasian Accounting Business and Finance Journal distingue tra etica accettabile e inaccettabile. I primi sono quelli detti teleologici. Ritengono che il valore morale di un’azione risieda nelle sue conseguenze.

Di conseguenza, per dire che qualcosa è giusto o sbagliato, dobbiamo prestare attenzione ai risultati. Un esempio di etica teleologica può essere l’utilitarismo.

D’altra parte, le etiche inaccettabili sono quelle chiamate relativistiche e consistono nel fatto che ciò che è corretto è determinato dal contesto o dalla cultura. Sono considerati così perché la morale sociale, governata dalla soggettività, può portare al caos.

Per questo un’etica deontologica, come quella di Kant, sostiene il dovere e gli obblighi morali. Pertanto, un’azione moralmente corretta è eseguita dalla ragione e universalmente determinata. Questo, in pratica, indica che dobbiamo pensare se ciò che facciamo può essere un’azione valida per tutte le persone.

Morale comune

Questo tipo di moralità si basa sul fatto che le credenze ei comportamenti normativi di una società sono concordati tra i suoi membri. Per questo motivo si ritiene che la moralità comune fornisca stabilità ai suoi abitanti, qualcosa come un quadro di riferimento per le loro azioni.

Risoluzione vs. Di valore

Nel libro Etica infermieristica (2022) viene stabilita un’altra delle differenze che esistono tra etica e morale. Secondo i suoi autori, la moralità è decisiva e l’etica è valutativa.

In questo senso, la moralità è decisiva perché implica l’ uso del pensiero per rispondere e risolvere i problemi. Formula anche strategie di azione. Date queste caratteristiche, le regole morali non sono accettate senza un previo esame della ragione.

Nel caso dell’etica, è valutativa perché stabilisce giudizi di valore in relazione a credenze precedenti su ciò che è buono o desiderabile.

Etica e morale, considerazioni finali

In sintesi, etica e moralità sono concetti correlati, ma diversi. La loro principale differenza è che l’etica è considerata come una riflessione filosofica sulla moralità e, d’altra parte, la moralità comprende le regole e le norme che una comunità accetta e condivide per vivere in armonia.

Comprendere queste differenze non solo ci permette di avere una conoscenza più ampia sull’argomento, ma ci aiuta anche a capire come questi concetti influenzano la nostra vita nella società.

Bibliografia

Tutte le fonti citate sono state esaminate a fondo dal nostro team per garantirne la qualità, l'affidabilità, l'attualità e la validità. La bibliografia di questo articolo è stata considerata affidabile e di precisione accademica o scientifica.

Armstrong, A. (2020). Ethics and ESG. Australasian Accounting Business and Finance Journal, 14(3), 6–17. https://ro.uow.edu.au/aabfj/vol14/iss3/2/
Butts, J. B., & Rich, K. L. (2022). Nursing ethics: Across the curriculum and into practice. Jones & Bartlett Learning.
Rodríguez, M. (2017). Sobre ética y moral. Inmanencia, 6(1): 142-144.

da lista mentem gg

  Discussione Precedente Discussione n. 24373 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[AmadeuX BiblioForum] © 2001-2024 AmadeuX MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina