[AmadeuX BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
19/06/2024 - 05:43:41
    [AmadeuX BiblioForum]                                     Ip: 44.222.64.76 - Sid: 119353345 - Visite oggi: 30626 - Visite totali: 67.064.985

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Perche' e' cosi' difficile avere pazienza?
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 24312 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


24530 Messaggi

Inserito il - 11/03/2024 : 09:57:30  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Perche' e' cosi' difficile avere pazienza?

La pazienza ha un particolare percorso: più ci avviciniamo all'obiettivo, più diventiamo impazienti. E pur di non aspettare siamo pronti a (quasi) tutto.

9 marzo 2024 - Chiara Guzzonato

Che sia in coda a un semaforo, in fila alla cassa del supermercato o alle poste, c'è poco da fare: aspettare non piace a nessuno. Ora due studi – pubblicati sul Journal of Personality and Social Psychology e su Social Psychological and Personality Science – hanno indagato i motivi per cui diventiamo impazienti, scoprendo che l'attesa si fa più dura mano a mano che la meta si avvicina e che siamo disposti a pagare o lavorare di più pur di raggiungere prima un obiettivo e spuntarlo dalla lista delle cose da fare.

PORTA PAZIENZA. Il primo studio ha indagato le cause dell'impazienza scoprendo che deriva dal desiderio di chiudere la questione. In sette studi condotti online e in laboratorio, i partecipanti sono stati chiamati a scegliere tra lavorare di più subito o aspettare e lavorare meno successivamente ricevendo lo stesso compenso, e a pagare un importo maggiorato subito o aspettare e pagare meno successivamente. La maggior parte delle persone era disposta a lavorare il 15% in più o pagare un dollaro extra pur di concludere la faccenda il prima possibile; se poi dovevano andare in ferie, i lavoratori erano disposti a fare degli straordinari non pagati di un'ora per completare l'attività, piuttosto che essere pagati per finirla dopo le vacanze.

OBIETTIVO RAVVICINATO, STRESS ASSICURATO. Il secondo studio ha invece indagato le emozioni di chi attende, scoprendo che la frustrazione e l'impazienza si intensificano con l'avvicinarsi della fine. I partecipanti hanno valutato i propri livelli di impazienza mentre aspettavano la prima dose di vaccino contro la covid, il bus a Chicago o l'esito delle elezioni presidenziali statunitensi del 2020: in tutti e tre i casi, l'impazienza aumentava con l'avvicinarsi dell'arrivo del vaccino, del bus, o dell'election day, e nell'ultimo caso aumentava durante la conta dei voti.

QUALCHE CONSIGLIO ALLE AZIENDE. Quanto scoperto può essere d'aiuto a chi si occupa di marketing o alle aziende che effettuano spedizioni. Annabelle Roberts, coordinatrice della ricerca, spiega che se non si è certi della data di consegna di un pacco, è meglio preparare il cliente a un'attesa più lunga: così facendo, il prodotto potrebbe arrivare prima che l'acquirente inizi a spazientirsi.

Chi si occupa di marketing farebbe invece meglio a rivedere la tattica del "compra ora, paga dopo", perché sarebbe controproducente: i clienti potrebbero infatti preferire un pagamento anticipato che permetta loro di non stressarsi pensando di dovere del denaro.

https://psycnet.apa.org/doiLanding?doi=10.1037%2Fpspa0000367

https://journals.sagepub.com/doi/10.1177/19485506231209002

da focus.it

  Discussione Precedente Discussione n. 24312 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[AmadeuX BiblioForum] © 2001-2024 AmadeuX MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina