[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
21/05/2022 - 05:48:08
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 3.236.50.79 - Sid: 5024995 - Visite oggi: 5393 - Visite totali: 54.146.972

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 L'azione ispirata: cos'e' e come trarne vantaggio
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 23270 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Capannoli


23413 Messaggi

Inserito il - 13/05/2022 : 09:56:13  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
L'azione ispirata: cos'e' e come trarne vantaggio

È capitato a tutti di sentirsi toccati dalla bacchetta dell'ispirazione, ovvero avvertire la sensazione che in azione quello che sembrava difficile diventa più facile. Come possiamo moltiplicare queste azioni ispirate?

Ci capita varie volte di dover prendere decisioni importanti. Spesso nella nostra mente si combatte una battaglia di pensieri tra: “Ciò che deve essere, sarà” e “Se voglio qualcosa, devo farlo accadere”. Ebbene, l’azione ispirata è precisamente un equilibrio tra passività e impegno cieco. È lavorare, ma in coerenza con i propri desideri.

Ci siamo sentiti tutti, a un certo punto della nostra vita, fuori posto. Si manifesta come un senso di continuo disagio che cerca di mostrarci che il lavoro, la relazione o lo stile di vita che si conduce non è veramente in linea con il proprio Io. Un piccolo impulso, improvviso e deciso, che ci ricorda che non è la strada giusta.

Tuttavia, il nostro lato razionale, esperto nel trovare difficoltà e limiti, presto silenzia quella saggia voce interiore. “Non ci sono opportunità di lavoro”, “Il mio rapporto non è poi così male”, “Non puoi”, “Non sai…”, “Non rischiare”.

In un batter d’occhio, abbiamo scartato l’ispirazione, perché crediamo che il ragionamento logico e “realistico ” sia l’unica strada per il successo.

Cos’è l’azione ispirata?

L’azione ispirata consiste nello scoprire le nostre vere aspirazioni, stabilire l’intenzione di lavorare per raggiungerle e agire, sapendo che possono essere raggiunte. A tale scopo, dovremo seguire i seguenti passaggi.

Stabilire i propri obiettivi

Prima di tutto, è necessario determinare gli obiettivi che desideriamo raggiungere, dunque gli ambiti della vita in cui vogliamo apportare un cambiamento.

È importante, a questo punto, pensare in grande e pretendere di conseguenza; posizionarci in uno scenario privo di paure e limiti e interrogarci: se tutto fosse possibile, cosa mi piacerebbe ottenere?

Per connetterci con i nostri desideri, la meditazione può essere di grande beneficio. Potremmo scoprire di voler diventare imprenditori, voler adottare abitudini più sane, imparare una nuova lingua o instaurare relazioni più sane.

Una volta stabiliti i propri obiettivi, è importante consolidare le intenzioni, fissare nell’inconscio ciò per cui lavoreremo. Scriverlo o esercitarsi nella visualizzazione creativa può essere di grande aiuto. Provate a pensare a voi stessi e a visualizzare di aver raggiunto l’obiettivo.

Individuare i segnali

Quando ci concentriamo sul raggiungimento di un obiettivo, probabilmente inizieremo a vedere impulsi e opportunità; segnali nati dall’intuizione, che fungeranno da guida per avvicinarsi all’obiettivo. Questi possono nascere come un’idea, un’iniezione improvvisa di motivazione o un elemento esterno.

Se il proprio scopo era avviare un’attività, forse qualcuno ci offrirà un’opportunità o darà informazioni utili. D’altra parte, se si decide di instaurare relazioni più sane, probabilmente si sarà maggiormente consapevoli degli atteggiamenti dannosi intorno a sé.

Eseguire un’azione ispirata

All’inizio può essere difficile fare il passo decisivo e compiere l’azione che deriva dall’ispirazione ricevuta, perché la paura del cambiamento è sempre presente. Tuttavia, se ce lo concediamo, scopriremo che l’azione ispirata è qualitativamente diversa dall’azione disperata.

Quest’ultima si verifica quando facciamo qualcosa per obbligo, mossi da mancanze e paure. Agire da questa posizione è difficile, noioso, frustrante e doloroso.

Al contrario, l’azione ispirata è semplice, fluida ed emozionante. Sembra un gioco, con il vantaggio di essere concentrato su quello che desideriamo. Quando agiamo guidati dall’ispirazione, ci sentiamo capaci, l’entusiasmo oscura la paura e non c’è sacrificio, bensì dedizione.

Conclusioni

Se abbiamo il coraggio di visualizzare mentalmente la vita che desideriamo e rimanere concentrati su quell’immagine, questo stesso atteggiamento sarà fonte di ispirazione.

Se desideriamo raggiungere un traguardo, dobbiamo lavorare dentro e fuori affinché accada. Iniziamo, prima di tutto, creando l’opportunità dentro di noi.

Bibliografia

Bunge, M. (2013). Intuición y razón. Sudamericana.

Romo, M. (1997). Psicología de la creatividad. Barcelona: Paidós.

da lista mentem gg

  Discussione Precedente Discussione n. 23270 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2022 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina