[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
08/04/2020 - 13:22:56
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 3.231.220.139 - Sid: 692235574 - Visite oggi: 4367 - Visite totali: 36.781.116

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Come affrontare le situazioni troppo stressanti
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 22168 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22364 Messaggi

Inserito il - 24/02/2020 : 10:36:38  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Come affrontare le situazioni troppo stressanti

Affrontare una situazione di forte stress non è un compito facile. La vita ci mette alla prova e a volte ci obbliga a ricorrere ad alcune strategie per affrontare i momenti più difficili e imparare da ciò.

Come affrontare le situazioni troppo stressanti? Si tratta quasi di una strategia di sopravvivenza. Il matematico e astronomo John Lubbock affermò che un giorno di preoccupazioni è di gran lunga peggiore di una giornata di duro lavoro, e di fatto è così. L’energia mentale che impieghiamo nei momenti di pressione, ansia e difficoltà è davvero enorme.

D’altro canto, c’è un altro fatto che va preso in considerazione: la capacità di affrontare e di gestire gli episodi stressanti varia notevolmente di persona in persona. C’è chi elabora la propria realtà in modo positivo, adottando una prospettiva di vita più resiliente e scorgendo in ogni sfida un’opportunità di crescita e persino una sfida.

Altri ancora provano preoccupazione per qualsiasi cosa. Ciò che a taluni provoca un alto carico di stress, per altri è solo un compito o una situazione in più da affrontare, senza troppa pressione o ansia. Tutto dipende dalla nostra esperienza e dalle risorse psicologiche che, non essendo sempre congenite, possono essere apprese e fatte proprie.

Albert Ellis nel suo celebre libro Che ansia! Come controllarla prima che lei controlli te, afferma che in una certa misura sia l’ansia che lo stress sono dimensioni non esenti da aspetti positivi. Ci avvertono, anzi, di situazioni che richiedono un cambiamento.

Dobbiamo quindi munirci del coraggio necessario per riuscirci, perché farà bene anche al nostro benessere. Vi invitiamo pertanto a lavorarci, motivo per cui nelle prossime righe vedremo come affrontare le situazioni troppo stressanti.

«La vita non è ciò che ci accade, ma ciò che facciamo con ciò che ci accade.»
-Aldous Huxley-

Come affrontare le situazioni troppo stressanti

Sappiamo bene che tenere sotto controllo le situazioni troppo stressanti è una sfida per la quale spesso non ci sentiamo preparati. Tuttavia, cosa s’intende davvero per “momenti o situazioni troppo stressanti”?

Sebbene lo stress sia soprattutto una realtà legata alla percezione individuale, esistono scenari o eventi comuni che la maggior parte di noi è in grado di superare.

Dover affrontare un intervento chirurgico, dei problemi legali e giudiziari o persino certi impegni professionali mette la maggior parte delle persone sotto pressione. Ognuno di noi avrà sicuramente in mente più di un esempio di ciò che è troppo per sé o che risulta difficile da gestire.

Solo a titolo esemplificativo, quando si tratta di conoscere la strategia di affrontamento di un paziente, si prendono in considerazione due fattori specifici:

Come percepisce la difficile situazione che lo aspetta (valutazione primaria).
L’interpretazione fatta del paziente sulla sua capacità di affrontare la situazione stressante (valutazione secondaria).

L’ideale è che entrambe le sfere siano adeguate. La cosa migliore è percepire tale sfida come abbordabile ed essere in possesso delle risorse per gestirla. Vediamo dunque quali risorse dovremmo mettere in atto per tenere sotto controllo le situazioni troppo stressanti.

Non si tratta di far “sparire” lo stress, ma di affrontarlo
Non si può vivere senza ansia o stress. Questi meccanismi ci hanno garantito la sopravvivenza, hanno guidato i nostri progressi e agito come una congiunzione emotiva e comportamentale che ci ha permesso di operare dei cambiamenti. Qui di seguito, riportiamo ciò che utile sapere riguardo alle situazioni troppo stressanti:

Lo stress deve essere sfruttato a proprio favore per permettere di adottare comportamenti adattivi.
Non è necessario farlo sparire, ma piuttosto tenerlo sotto controllo e gestirlo.
Per gestire lo stress, ognuno di noi deve trovare le strategie più adatte alle proprie esigenze e alla propria personalità. Questo processo richiede tempo e impegno.

La gestione dello stress parte da tre dimensioni specifiche, che analizzeremo qui di seguito.

Strategie incentrate sulla valutazione, aspetto chiave per affrontare le situazioni troppo stressanti

Come valutate una sfida, un problema o una situazione difficile che vi aspetta? Nel momento in cui etichettiamo tali situazioni, i pensieri, le emozioni e il comportamento ne risultano totalmente condizionati. Pensieri come “è troppo per me”, “è terribile”, “è impossibile”, “va oltre le mie possibilità”, “è un disastro”, ecc., finiranno per intensificare ulteriormente lo stress e l’ansia.

Dobbiamo pertanto fare attenzione al tipo di valutazione che operiamo rispetto all’evento che ci attende. Non cadere nell’eccesso di positività, ma ancor meno nella negatività totale. La cosa più appropriata da fare è optare per questo genere di valutazioni:

È una cosa che devo fare. È normale che io provi stress, ma riuscirò ad affrontarlo.
So che è una situazione difficile. Potrebbe non andar bene, ma trarrò insegnamento da questa esperienza, qualunque cosa accada.

Come affrontare le situazioni troppo stressanti? Strategie incentrate sulle emozioni

Come ben sappiamo, il piano emotivo è determinante quando bisogna tenere sotto controllo gli eventi stressanti. Può darci lo slancio e l’impeto per affrontare qualsiasi cosa oppure bloccarci in un angolo per la paura. Per quanto possibile, dovremmo provare a gestire questo universo interiore a nostro favore. In che modo? Ecco alcuni consigli:

Individuate le emozioni che aleggiano dentro di voi.
Razionalizzate. Identificate i pensieri irrazionali che alimentano quelle emozioni.
Fate esercizi di respirazione e di rilassamento. Pratiche come la mindfulness possono essere d’aiuto in queste situazioni.

Strategie incentrate sul problema

Abbiamo appreso l’importanza di valutare il problema o la sfida in modo realistico e appropriato; evitando i pensieri che invalidino e alimentino l’angoscia. Sappiamo anche che è fondamentale gestire le emozioni sfruttandole a nostro favore. Cosa resta da imparare per affrontare le situazioni stressanti? Forse ci manca l’elemento più importante: avere un piano.

Sviluppate delle strategie che vi consentano di affrontare il problema nel miglior modo possibile.
Create il vostro kit di sopravvivenza in modo da essere preparati a tutto quello che potrebbe accadere.
Se si tratta di un colloquio di lavoro, preparatevi. Se riguarda una visita medica, realizzate delle tecniche di rilassamento e visualizzate tutti gli scenari e le situazioni possibili, per essere preparati a tutto. Nel caso di una riunione, di una trattativa o di qualsiasi impegno professionale importante, documentatevi, studiate, apprendete delle tecniche di comunicazione, ecc.

Per concludere, lungo il corso di vita è inevitabile che si presentino delle situazioni stressanti. È altrettanto naturale avere paura, ma il segreto risiede principalmente nell’azione indipendentemente dallo stress provato, così da superare se stessi in ogni circostanza avversa.

da lista mente


  Discussione Precedente Discussione n. 22168 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


EnglishFrenchGermanItalianSpanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina