[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
06/07/2020 - 13:28:01
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 18.205.109.152 - Sid: 253943710 - Visite oggi: 20197 - Visite totali: 38.159.420

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Network NEWS
 NOVITA' by Amadeux network
 Italia: giù le mani dall'informazione!
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 14048 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22486 Messaggi

Inserito il - 24/05/2012 : 11:18:40  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Italia: giù le mani dall'informazione!

Appello di Avaaz

Luis Morago - Avaaz.org avaaz@avaaz.org

°°°

Cari amici,

I poteri forti e i partiti stanno lavorando dietro le quinte per mettere i loro uomini di fiducia nelle posizioni di controllo dell'informazione pubblica. Persino l'ONU ha lanciato l'allarme per difendere l'indipendenza dell'informazione: firma ora per chiedere al Presidente Monti un bando pubblico per le nomine che inizieranno già domani!

In queste ore i poteri forti e i partiti stanno lavorando dietro le quinte per mettere i loro uomini di fiducia nelle posizioni di controllo dell'informazione pubblica. Ma il vento sta cambiando e se agiremo ora potremo liberare i nostri canali d'informazione dalla loro influenza.

Da domani cominceranno le nomine dei vertici della Rai, dell'Autorità per le Comunicazioni e di quella per la Privacy. Non essendoci alcun bando pubblico, finora sono sempre stati i politici e le potenti aziende dei media a spartirsi queste nomine chiave. Ma ora la pressione per ottenere trasparenza sta crescendo: migliaia di cittadini hanno chiesto un cambio di rotta, e anche l'ONU ha sollecitato il governo a intervenire. E' la migliore opportunità che abbiamo per fermare il loro controllo sulla nostra informazione.

E' giunto il momento che l'informazione sia al servizio dell'interesse pubblico e non di quello dei poteri forti. Costruiamo un appello enorme al Presidente Monti e ai Presidenti di Camera e Senato perché introducano un bando pubblico e trasparente per queste nomine. Se raggiungeremo 100.000 firme le consegneremo ai parlamentari proprio prima del voto! Firma la petizione sotto e fai il passaparola con tutti:

http://www.avaaz.org/it/italia_gia_le_mani_dallinformazione_trasparenza_ora/?vl

I prossimi giorni decreteranno il futuro dell'indipendenza dell'informazione italiana. Attualmente una legge antidemocratica affida ai partiti il potere di nominare i posti chiave per l'informazione italiana, in combutta con il Presidente del Consiglio e senza alcuna possibilità di controllo da parte dei cittadini. Questo negli anni ha significato che uomini di fiducia dei partiti hanno ricoperto ruoli chiave della tv, inclusa la direzione dei telegiornali, che ci sono stati svariati tentativi d'imbavagliare Internet e un favoritismo spudorato nei confronti di Mediaset. Ma ora abbiamo la possibilità unica di allentare questa morsa soffocante.

Monti ha messo la trasparenza al centro del suo mandato, diversi parlamentari hanno chiesto d'indire il bando pubblico, e numerosi professionisti di alto livello stanno sfidando lo status quo presentando pubblicamente le loro candidature per le nomine in Rai e nelle Autorità. Addirittura il Relatore speciale dell'ONU per la libertà di espressione ha scritto una lettera formale al governo lanciando l'allarme per la mancanza d'indipendenza dei media italiani. La pressione sta crescendo!

Da domani cominceranno le prime nomine: creiamo una grande mobilitazione pubblica e spingiamo Monti e i Presidenti di Camera e Senato ad avviare una selezione aperta, trasparente e controllabile dai cittadini. Insieme possiamo illuminare le stanze buie da cui la politica controlla l'informazione e fare in modo che queste nomine siano basate sul merito e non sull'appartenzenza partitica: firma la petizione e dillo a tutti!

http://www.avaaz.org/it/italia_gia_le_mani_dallinformazione_trasparenza_ora/?vl

La nostra incredibile comunità continua a lottare giorno dopo giorno per la libertà d'informazione in Italia e continuiamo a vincere: abbiamo contribuito a fermare l'assegnazione gratuita delle frequenze tv a Berlusconi e a impedire il bavaglio a Internet. Ma i partiti sono preoccupati dalle elezioni del 2013 e faranno il possibile per rafforzare il loro controllo sull'informazione: dimostriamo loro che l'epoca in cui tutto era permesso è finita e che, da ora, l'intero sistema dell'informazione deve essere al servizio dei cittadini e della democrazia.

Con speranza e determinazione,

Luis, Alice, Giulia, Luca, Ricken, Pascal, Antonia e tutto il team di Avaaz

°°°

ULTERIORI INFORMAZIONI:

Caschi blu all'Agcom. Le nomine dell'Agcom nel mirino dell'Onu. Lettera all'Italia: "Serve più trasparenza" (Il Fatto Quotidiano)
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/01/lonu-scrive-governo-italiano/214885/

Campagna perché le nomine a incarichi pubblici siano trasparenti (Vogliamotrasparenza.it)
http://vogliamotrasparenza.it/

Agcom, Rai, gara delle frequenze: più pluralismo, più mercato, meno dipendenza dai poteri (Sole 24 Ore)
http://infrastrutture.ilsole24ore.com/bancadati/7627

Monti-Berlusconi, anche Rai nel menù (Agi)
http://www.agi.it/politica/notizie/201205152230-pol-rt10308-monti_berlusconi_anche_rai_nel_menu_pdl_molla_la_lei

Nomine Rai slittate di un mese. L'assemblea degli azionisti rimanda a giugno il rinnovo del Cda (Corriere della Sera).
http://www.corriere.it/politica/12_maggio_04/slittano-nomine-rai_ab5fff8e-95f2-11e1-b2cf-0f42ed87ec02.shtml

Un decreto Libera-Italia. L'appello del Fatto per la Trasparenza delle nomine (Il Fatto Quotidiano) .
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/19/travaglio-libera-italia-firme-monti/234648/


Sostieni il nostro lavoro!
Avaaz.org è un'organizzazione no-profit indipendente che non riceve finanziamenti da governi o grandi imprese, quindi la tua donazione è di fondamentale importanza per il nostro lavoro.

°°°

CHI SIAMO

Avaaz.org è un'organizzazione no-profit e indipendente con 14 milioni di membri da tutto il mondo, che lavora perché le opinioni e i valori dei cittadini di ogni parte del mondo abbiano un impatto sulle decisioni globali (Avaaz significa "voce" in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team è sparso in 19 paesi distribuiti in 6 continenti e opera in 14 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, oppure seguici su Facebook o Twitter.

Per contattare Avaaz non rispondere a questa e-mail, ma scrivici utilizzando il nostro modulo www.avaaz.org/it/contact, oppure telefonaci al 1-888-922-8229 (USA).

  Discussione Precedente Discussione n. 14048 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


EnglishFrenchGermanItalianSpanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina