[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
23/10/2020 - 05:43:30
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 3.235.101.141 - Sid: 227919921 - Visite oggi: 2857 - Visite totali: 40.105.383

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 Dipendenza da stress, in cosa consiste?
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 22394 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22609 Messaggi

Inserito il - 27/07/2020 : 09:36:55  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
Dipendenza da stress, in cosa consiste?

Se l'infanzia è stata caratterizzata da drammi stressanti e angoscianti, molto probabilmente in età adulta si proverà la ben nota dipendenza da stress.
Dipendenza da stress, in cosa consiste?

Provate noia nella vostra relazione di coppia? Anche se va tutto bene fate l’impossibile per auto-sabotarla? Se la risposta a queste domande è “sì”, probabilmente soffrite di dipendenza da stress. Per averne la conferma, tuttavia, bisogna esaminare la propria storia familiare.

Molte persone tendono a scegliere partner che le feriscono e quando trovano qualcuno che è esattamente il contrario, finiscono per annoiarsi. Questa dicotomia non è affatto assurda. Trova spiegazione nell’infanzia, dove il primo esempio di relazione -quella dei genitori- è stato caratterizzato da tradimenti, urla, stress e molti drammi.

Il modello avuto come esempio e le esperienze dell’infanzia spiegano il motivo per cui si è attratti da alcune persone piuttosto che altre. Che tipo di partner tendiamo a scegliere se soffriamo di dipendenza da stress?

Dipendenza da stress: la ricerca del dramma

Se soffriamo di dipendenza da stress, significa che i nostri genitori hanno avuto una relazione piuttosto tempestosa, o quantomeno noi l’abbiamo vissuta così. Di certo era caratterizzata da drammi.

In genere si tratta di persone emotivamente immature che non capiscono quanto lo stress e l’ansia permei lo spazio vitale dei figli. Avevamo paura che litigassero? Ci aizzavano contro l’altro genitore? Avevano atteggiamenti passivo-aggressivi?

Malgrado tutto ciò, abbiamo amato i nostri genitori. È anche possibile che solo un genitore si comportava male, mentre l’altro ci ripeteva frasi del tipo “devi voler bene a papà/mamma, in fondo è una brava persona”. Questo è l’amore che abbiamo conosciuto durante l’infanzia, ecco perché quando incontriamo una persona che ci fa rivivere una dinamica simile, ce ne innamoriamo.

Ogni tipo di dipendenza è cattiva.
-Carl Gustav Jung-

Il meccanismo di rinforzo-ricompensa

Quando si nasce in seno a una famiglia come quella descritta, si attiva un meccanismo di rinforzo-ricompensa per cui l’ansia, lo stress e l’adrenalina fanno la loro comparsa quando i genitori litigano, urlano o si creano situazioni di abuso.

La controparte, invece, risiede nella tranquillità e nel benessere provate quando va tutto bene. Ciò provoca la secrezione di serotonina e dopamina, che portano a sviluppare la dipendenza da stress.

Dipendenza da stress e noia

Se si soffre di dipendenza da stress, ci si annoia quando si trova una persona che ama e tratta bene. Si tende quindi a pensare di non amare davvero quella persona, finendo per lasciarla o tradirla.

Ma questo può essere un errore; non la amiamo? Il più delle volte non è così. La amiamo, ma poiché identifichiamo l’amore con qualcos’altro, confondiamo la noia come un indizio di disinteresse.

Ciò succede quando si associa l’amore a costanti picchi di adrenalina, non alla tranquillità o persino alla monotonia. Per tale ragione, spesso, ci si arrabbia senza motivo, si tradisce o ci si inventa una scusa qualsiasi affinché la relazione raggiunga quel picco di adrenalina a cui si è stati esposti fin dall’infanzia.

Si tratta senz’altro di un problema che impedisce di creare relazioni sane e pacifiche. Sebbene sembri difficile uscire dalla dipendenza da stress, con il giusto aiuto è possibile.

La dipendenza da stress può indurci a chiudere relazioni potenzialmente positive per cercarne altre che ci facciano vivere una girandola di emozioni.

La presa di coscienza

La dipendenza da stress non è altro che questo, una dipendenza. Prenderne coscienza, guardare la situazione da altre prospettive e chiedere aiuto a uno psicologo possono aiutarci a notare quando cadiamo nella nostre stesse trappole.

Quando stiamo con una persona e iniziamo a provare noia, sapendo che si tratta di una trappola, non prenderemo decisioni affrettate, come chiudere la relazione, scappare o lasciarla per qualcuno che ci garantisca l’adrenalina, lo stress e il disagio a cui siamo aggrappati.

È difficile uscire da una dipendenza, ma non è affatto impossibile. Sono tante le persone che vivono relazioni tragiche e che le rendono infelici. Rapporti nei quali le bugie, l’infedeltà e la manipolazione sono sempre presenti, non lasciando spazio alcuno alla tranquillità e alla calma.

Se la nostra infanzia è stata caratterizzata da un ambiente simile, è naturale sviluppare tale dipendenza. Tuttavia, è sempre possibile riprogrammare quell’idea così dannosa dell’amore. Naturalmente, sempre con l’aiuto di un professionista.

Bibliografia

Becoña Iglesias, E., & Cortés Tomás, M. (2016). Manual de adicciones para psicólogos especialistas en psicología clínica en formación.
Cuervo Martínez, Á. (2010). Pautas de crianza y desarrollo socioafectivo en la infancia. Diversitas: Perspectivas en psicología, 6(1).
Newman, K., Harrison, L., Dashiff, C., & Davies, S. (2008). Relaciones entre los tipos de padres y comportamientos de riesgo en la salud del adolescente: una revisión bibliográfica integrada. Rev. Latino-Am. Enfermagem, 16(1), 142-150.

https://www.guidapsicologi.it/articoli/sindrome-e-paura-dellabbandono-come-uscirne

http://www.spu.org.uy/revista/ago2009/02_TO_01.pdf


  Discussione Precedente Discussione n. 22394 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina