[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
31/10/2020 - 14:56:55
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 54.236.35.159 - Sid: 650933404 - Visite oggi: 7401 - Visite totali: 40.254.586

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 SUBLIMEN BiblioForum
 La fortuna esiste: lo dice la scienza
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione n. 22359 Discussione Successiva  

admin
Webmaster

8hertz

Regione: Italy
Prov.: Pisa
Città: Ponsacco


22620 Messaggi

Inserito il - 04/07/2020 : 08:36:34  Mostra Profilo  Rispondi Quotando
La fortuna esiste: lo dice la scienza

Non serve incrociare le dita o toccare ferro. Se volete essere più fortunati, la scienza può aiutarvi. La fortuna è una questione di atteggiamento: cosa siete disposti a fare per attirarla?

Amuleti, pietre energetiche, quadrifogli, ferro di cavallo, candele colorate, incrociare le dita… Attirano la fortuna? E, passare sotto una scala, il numero 13, un gatto nero che ci attraversa la strada portano davvero sfortuna? La risposta è no. Ma attenzione, perché la scienza sembra aver scoperto che la fortuna esiste e come attirarla.

Richard Wiseman, docente all’Università dell’Hertfordshire nel Regno Unito, ha condotto una ricerca basata sulla seguente domanda: come è possibile che ci siano persone che si trovano nel posto giusto al momento giusto mentre altre, al contrario, sembrano perseguitate dagli eventi sfavorevoli?

Con la sua ricerca, Wiseman è giunto alla conclusione che gran parte della fortuna o della sfortuna ha a che fare con l’atteggiamento. Per usare le sue parole: “La maggior parte delle persone sfortunate semplicemente non dimostrano di essere aperte verso ciò che le circonda”.

«Tutti credono che avere talento sia una questione di fortuna; nessuno pensa che la fortuna possa essere una questione di talento.»
-Jacinto Benavente-

Gli atteggiamenti chiave per avere fortuna

Secondo Wiseman, ci sono quattro atteggiamenti chiave per attirare la fortuna. Ma prima di andare avanti, vale la pena di fare una distinzione tra fortuna e possibilità: la possibilità sarebbe, ad esempio, vincere la lotteria. Il nostro unico margine di manovra è comprare un biglietto; la fortuna invece è un concetto molto più ampio, dipende in misura maggiore da noi e non dal caso.

Aumentare le opportunità

Ha senso, no? Se ci chiudiamo a casa, quante cose eccitanti e quante opportunità di cambiare la nostra vita potremmo avere? Non molte, in realtà.

Richard afferma che: “le persone fortunate agiscono in base alle opportunità che trovano nella loro vita; provano, iniziano in piccolo con un progetto e basano l’apprendimento sull’interazione; a differenza degli sfortunati, che soffrono di una sorta di paralisi dell’analisi”.

Secondo Wiseman, alcune personale sono più fortunate perché tendono a creare degli scenari che aumentano le opportunità. Per esempio: gli estroversi, trascorrendo più tempo con gli altri, avranno maggiori opportunità di ottenere un buon lavoro in una società in cui la maggior parte dei lavori nasce tramite “conoscenze”.

Al contrario, le persone ansiose avranno meno probabilità di notare ciò che accade intorno a loro; pertanto, per essere notata da loro, un’opportunità dovrà essere più incoraggiante. La scienza dimostra evidenzia che se ci opponiamo al nuovo, probabilmente non avremo molte opportunità di cambiare il nostro destino. In questo modo, la fortuna gioca un ruolo fondamentale quando c’è incertezza.

«Ogni giorno è un giorno nuovo. Meglio essere fortunati. Ma io preferisco essere esatto. Quindi quando arriverà la fortuna, sarò pronto.»
-Ernest Hemingway-

Ascoltare il proprio intuito

Le persone fortunate agiscono secondo le loro intuizioni in molte aree della loro vita. Quasi il 90% delle persone fortunate ha affermato di fidarsi del proprio intuito quando si tratta di relazioni personali e quasi l’80% ha affermato che l’istinto ha svolto un ruolo vitale nelle loro carriere e decisioni finanziarie.

Ma l’intuizione non è magica, la ricerca ha dimostrato ampiamente che spesso è valida. Inoltre, praticare la meditazione e, una volta rilassati, ripetere una parola o una frase più volte per liberare la mente da altri pensieri, stimola l’intuito a medio termine.

“Ciò che sembra essere intuizione è in realtà un’esperienza nell’area, uno schema che in qualche modo il corpo e il cervello hanno già rilevato e di cui non siamo consapevoli. Le persone sfortunate spesso non seguono il loro intuito dal momento che non sanno da dove provengono e si sentono in ansia per questo e per la decisione che devono prendere”, afferma Wiseman.

«La fortuna non è altro che la capacità di approfittare delle occasioni favorevoli».
-Orison Swett Marden-

Aspettarsi la fortuna

È semplice: bisogna essere ottimisti. Si è più propensi a provare cose nuove, cogliere opportunità e avere successo quando si crede che tutto andrà per il verso giusto. Quando pensiamo che le cose andranno bene, perseveriamo. Se non opponiamo resistenza, avremo più possibilità di far andare le cose a nostro favore.

Potrebbe sembrare una visione ingenua, ma mentre i pessimisti vedono il mondo in modo più accurato, gli ottimisti hanno maggiori probabilità di essere fortunati perché le loro “delusioni” o “auto-delusioni” li spingono verso nuove opportunità.

Che sia attraverso amuleti o solo molto ottimismo, la verità è che in questo modo aumentiamo la nostra autostima che, a sua volta, promuove una vita piena di belle coincidenze.

Quindi essere un po’ ingenui può aiutarci, perché l’eccesso di fiducia aumenta la produttività, ci sprona positivamente, diminuisce lo stress e aumenta la tolleranza al dolore, migliorando nel contempo il lavoro di squadra. Ma cosa succede quando le cose continuano ad andare male? Cosa dovremmo fare quando agiamo correttamente, ma la sfortuna ci perseguita?

«Ogni sfortuna che incontrerai lungo la strada porterà con sé il seme della fortuna del domani.»
-Og Mandina-

Vedere il bicchiere mezzo pieno

Le persone fortunate non sono sempre fortunate, ma gestiscono le avversità in modo diverso e vedono il lato positivo delle situazioni. Soprattutto perché sono convinte che qualsiasi ostacolo nella loro vita porterà qualcosa di migliore a lungo termine e, di conseguenza, adottano misure costruttive per evitare di avere sfortuna in futuro. Di fronte ad una delusione, non serve a niente rinunciare a un nuovo futuro o chiudersi in casa, perché ciò non sarà d’aiuto.

“Quando le cose si fanno difficili abbiamo due opzioni: farci sconfiggere o andare avanti. Le persone fortunate resistono. Ricordo di aver parlato con una persona che era caduta dalle scale e si era rotta una gamba. Le ho detto: «scommetto che non si considera così fortunato ora».

Mi ha risposto dicendo che durante la sua ultima visita in ospedale aveva incontrato un’infermiera e si era innamorato. Ora i due sono felicemente sposati. Ha detto: «È stata la cosa migliore che mi sia mai capitata», conclude Wiseman.

Secondo questo studioso, solo il 10% della nostra esistenza è casuale, il restante 90% è definito da come affrontiamo quello che ci accade. Questa è una buona notizia: se vogliamo essere più fortunati, dobbiamo iniziare da noi stessi, pensando in modo positivo.

Bibliografia

Wiseman, R. (2003). Nadie nace con suerte: el primer estudio científico que enseña a atraer y aprovechar la buena fortuna. Temas de Hoy.

https://uhra.herts.ac.uk/bitstream/handle/2299/2277/103249.pdf?sequence=1&isAllowed=y


  Discussione Precedente Discussione n. 22359 Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi alla discussione
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:



Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina