[Amadeux BiblioForum]
Clicca qui per andare al sito di Audioterapia, Musica ed elementi subliminali benefici
26/10/2020 - 04:40:04
    [Amadeux BiblioForum]                                     Ip: 54.236.35.159 - Sid: 655565486 - Visite oggi: 19993 - Visite totali: 40.147.834

Home | Forum | Calendario | Registrati | Nuovi | Recenti | Segnalibro | Sondaggi | Utenti | Downloads | Ricerche | Aiuto

Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?



 Tutti i Forum
 Forums e Archivi PUBBLICI
 Off-Topic BiblioForum
 L' ARABA FENICE RISORGE DALLE PROPRIE CENERI.

Nota: Devi essere registrato per poter inserire un messaggio.
Per registrarti, clicca qui. La Registrazione è semplice e gratuita!

Larghezza finestra:
Nome Utente:
Password:
Modo:
Formato: GrassettoCorsivoSottolineatoBarrato Aggiungi Spoiler Allinea a  SinistraCentraAllinea a Destra Riga Orizzontale Inserisci linkInserisci EmailInserisci FlashInserisci Immagine Inserisci CodiceInserisci CitazioneInserisci Lista Inserisci Faccine
   
Icona Messaggio:              
             
Messaggio:

  * Il codice HTML è OFF
* Il Codice Forum è ON

Faccine
Felice [:)] Davvero Felice [:D] Caldo [8D] Imbarazzato [:I]
Goloso [:P] Diavoletto [):] Occhiolino [;)] Clown [:o)]
Occhio Nero [B)] Palla Otto [8] Infelice [:(] Compiaciuto [8)]
Scioccato [:0] Arrabbiato [:(!] Morto [xx(] Assonnato [|)]
Bacio [:X] Approvazione [^] Disapprovazione [V] Domanda [?]

   Allega file
  Clicca qui per inserire la tua firma nel messaggio.
    

V I S U A L I Z Z A    D I S C U S S I O N E
viadelpensiero Inserito il - 28/12/2005 : 06:25:45
L’ARABA FENICE RISORGE DALLE PROPRIE CENERI.


JOANNES UNIFICATOR RELIGIO MUNDI



SEMBRA CHE NOI TUTTI ABBIAMO UN APPUNTAMENTO CON IL DESTINO, NIENTE PAURA, FACCIAMO IN MODO CHE SIA IL DESTINO AD AVERE UN APPUNTAMENTO CON NOI IN UNA CURVATURA DI MUTAMENTO DEL NOSTRO FUTURO PROSSIMO IMPOSTATO DA SUBITO ED ATTIVATO DALL’INTERA UMANITA’ APPLICANDO LA CREAZIONE NELLA REALIZZAZIONE DEL NUOVO PROGETTO DI Jurm Ben ISman, NELLA UNIFICAZIONE UNITARIA DELLE RELIGIONI E DI UNA RIVISITAZIONE DEL NOSTRO ANTICO OPSOLETO E SCHIAVIZZANTE SCHEMA FORMA PENSIERO GALERA, DIAMOCI DA FARE, ATTIVIAMOCI.

WWW.UNIONERELIGIONIJURM.COM
gijurm@libero.it

**********************
VEDUTA A VOLO D’ANGELO.
**********************

Ammettiamolo, osservando quello che succede lontano
da noi e anche quello che accade ogni giorno tra i nostri
amici, le persone che ci circondano e in noi stessi, ci
rendiamo conto che il panorama mondiale che ci si
presenta non è dei più rassicuranti.
Le divisioni sono sempre più accese in tutti i campi,
sono venuti meno quei valori di riferimento che ormai
sono solo parole senza significato, schiacciate dal peso
del nostro agire convulso e di un pensare pesante che
oscura e trascina sempre più.
Dicono che bisogna trovare una soluzione ma nessuno
ha il coraggio di pensarne una alternativa e valida che
esca fuori dagli schemi imposti e proporla all’umanità
scoraggiata e angosciata.

In mezzo a tutto questo caos un uomo dei tanti, un
popolano non acculturato ma determinato nella sua
intenzionalità grida un progetto, un tentativo
ambizioso, una proposta che dovrebbe essere presa
in considerazione.
Questo uomo, in mezzo al rumore prodotto dai
nostri pensieri aggiunge una musica lieve che solo
se ci soffermiamo ad ascoltare possiamo udire
come voce della nostra Anima, come voce del
nostro Spirito…

Questa è l’essenza del progetto di Jurm Ben ISman,
non una religione tesa a sostituire le altre, non una
religione alla ricerca di adepti ma semplicemente
un unire, un religere, un comporre la unione delle
religioni tesa in tale forma ad esaltarle con la loro
cementazione.
Uniti, finalmente avremo la possibilità di andare
oltre, ognuno con il proprio pensiero e con le proprie
idealità religiose del diverso sentire comune.
Potrebbe essere questa la forza del rinascimento
dell’umanità, l’unificazione unitaria che si presenta
e si propone non è massificazione religiosa è proprio
tutto il contrario e non si inquadra in un unicum finito.
IL progetto non è cambiare ne appiattire quello che
differisce, il progetto è di piena accettazione delle
differenze, unire non significa sovvertire ma significa
rispettare, accettare è riconoscere l’altro come tua
parte stessa nell’essere corpo unico totale dell’umanità
in DIO.
IL progetto non è cambiare quello che e diverso, il
progetto è di piena accettazione delle diversità noi
siamo tutte le diversità umane, riconosciamole come
nostre grandi ricchezze.
La storia ci ha insegnato che le religioni hanno creato
sempre divisioni e guerre, sofferenze e morte, cosa
assai strana considerando che la parola “religione”
sta a “religere” a legare a unire.

Adesso forse ci si presenta la possibilità unica di poter
dare il giusto peso e significato alla derivazione del
termine religione = religere = unire.
Proviamo a dare fiducia al temerario progetto Jurmiano
di unificazione unitaria delle religioni che urla le
proprie idee e rivisita il nostro attuale sistema forma
pensiero di schemi imposti da antiche ragnatele…

Forse è bene scrollarci di dosso quelle cecità e quelle
paure che di solito siamo portati a proiettare anche su
gli altri.
Proviamoci, insieme saremo in grado di fare il miracolo.

Jurm Ben ISman – Giovanni Ioannoni








Macrolibrarsi


English French German Italian Spanish


[Amadeux BiblioForum] © 2001-2020 Amadeux MultiMedia network. All Rights Reserved. Torna all'inizio della Pagina